L’attacco frontale a Simone Inzaghi: “Dice stupidaggini”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:51

Nell’infinita querelle che coinvolge gli allenatori delle squadre di club coi selezionatori delle nazionali, il tecnico nerazzurro ha dovuto subire un duro attacco

Ci sono squadre che in determinato momento della stagione sono più attente a preservare quei giocatori ritenuti determinanti per le imminenti sfide di campionato o coppa che sia. In questo senso la sosta delle nazionali, col ritmo serrato dei match per le qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar, rappresenta sempre uno spauracchio per le grandi società, che da sempre forniscono molti elementi alle rispettive rappresentative.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, scambio col Barcellona di Xavi e addio Juventus

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Inzaghi Inter
Simone Inzaghi © Getty Images

Non fa eccezione l’Inter, già in fibrillazione, qualche settimana fa, per i problemi accusati con l’Argentina da Lautaro Martinez e da Joaquìn Correa, tra l’altro rientrati a ridosso del match poi perso con la Lazio. Il Derby col Milan non ha lasciato ad Appiano Gentile solo l’amarezza per una vittoria che è sfuggita anche a causa del rigore fallito dal Toro, ma anche la preoccupazione per le condizioni di un giocatore apparso indispensabile in questo avvio di stagione.

Simone Inzaghi, il vice ct della Bosnia va all’attacco sul caso Dzeko

inter-sheriff
Bastoni e Dzeko © Getty Images

Edin Dzeko è uscito malconcio dalla stracittadina milanese. Il bosniaco ha lamentato un risentimento alla coscia nell’immediato dopo-gara. Ovviamente è subito scattato l’allarme nello staff tecnico nerazzurro, che avrebbe preferito che il suo giocatore fosse lasciato a casa dal selezionatore bosniaco Petev. Così non è stato. Ma c’è di più. Agli inviti più o meno impliciti di risparmiare l’ex centravanti della Roma dai prossimi impegni della nazionale, il vice ct Elvir Rahimic ha risposto con toni duri contro il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi.

LEGGI ANCHE >>> Idea di scambio con Mourinho: l’Inter ferma tutto, i dettagli

“Abbiamo letto le dichiarazioni. Lui non vorrebbe che rischiassimo Dzeko per queste gare. Sono stupidaggini”, ha dichiarato Rahimic in conferenza stampa. “Se Dzeko sarà pronto, giocherà di sicuro. Per il momento c’è ancora la possibilità che scenda in campo”.