Calciomercato, il big tentenna e la Juve può tornare in pole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:34

Nel mercato dei possibili parametri zero – rappresentato da quei giocatori che potrebbero essere liberi dal 1 gennaio 2022, c’è un big che fa gola ai bianconeri

Quale miglior occasione – in questi tempi di ristrettezze di mercato, coi bilanci ancora condizionati dal Covid – di strappare qualche campione a parametro zero? La Juve, al pari di altri grandi club, è vigile sulle possibili situazioni favorevoli che consentirebbero di garantirsi profili di alto livello senza svenarsi per il costo del cartellino.

LEGGI ANCHE >>> Sfida di fuoco tra Juventus e Milan: colloqui con Mendes

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

Cerchiato con un circoletto rosso nell’agenda di Pavel Nedved e Federico Cherubini, c’è un giocatore del Chelsea che per il momento è lontano dal rinnovare l’accordo coi Blues. Il calciatore avrebbe già manifestato la sua preferenza, ma c’è un fattore che potrebbe giocare a favore della Juventus, pronta a piombare sul ragazzo.

Calciomercato, la Juve torna in pole per Rudiger

Rudiger
Rudiger© Getty Images

Antonio Rudiger sembrava aver ceduto alle lusinghe del Real Madrid. Pur chiedendo un ingaggio annuo – 12 milioni – più che raddoppiato rispetto a quanto percepisce attualmente – 5 – il tedesco sembrava aver trovato l’accordo con le Merengues. Poi è spuntato un dubbio, di natura squisitamente tecnica: sarà titolare nei Blancos l’ex Roma? La domanda ha posto più di un dubbio nella testa del giocatore.

LEGGI ANCHE >>> Via libera dal Chelsea, Allegri esulta: cessione e colpo a gennaio

Come riportato dal portale defensacentral.com, la presenza in pianta stabile, nell’undici di Ancelotti, di due pezzi da novanta come Eder Militao ed Alaba avrebbero fatto sorgere delle perpelessità nella testa di Rudiger. Il difensore vuole fare il titolare. Punto. Ma al momento non avrebbe assolutamente garanzia del posto. Ecco che allora la Juve, pur nella difficoltà di garantire esattamente l’ingaggio richiesto dal teutonico, torna in lizza da protagonista per accaparrarsi il giocatore.