Inter, da Ziyech a Barella: rivoluzione ‘verde’ a centrocampo

L’Inter guarda ai giovani per rinforzare il centrocampo. Barella e i baby italiani, Ziyech guida il “gruppo Ajax”: facciamo il punto

Archiviata la missione “europea” di martedì scorso a Londra, il ds dell’Inter Piero Ausilio è tornato a Milano con due spunti sul taccuino. Ziyech è entrato concretamente nel mirino dei nerazzurri, oltre alla pista Van De Beek che però, per concorrenza e per prezzo del cartellino, sembra piuttosto difficile da percorrere. I due talenti del club olandese hanno dimostrato in questa stagione di Champions League, qualità e capacità di calcare al meglio i grandi palcoscenici, nei quali l’Inter vuole restare dopo l’eliminazione ai gironi di questa stagione.

Inter, piace Vignato, interesse concreto per Barella. Ma c’è anche la Roma

Tornando in Italia, il primo a finire sotto la lente di ingrandimento del ds dell’Inter è Emanuel Vignato, trequartista classe 2000 del Chievo Verona. Il giovanissimo italo-brasiliano, dopo lo stage con la Nazionale Italiana, ha attirato su di sé il gradimento di Marotta. Tutto pronto per un nuovo summit con il Chievo, al fine di iniziare a sondare il terreno. I nerazzurri sono pronti ad anticipare la concorrenza sul giovane centrocampista clivense dopo il primo interesse della Juventus.

Resta sempre vivo l’interesse per Nicolò Barella: l’Inter è da tempo sulle tracce del centrocampista sardo ma l’ostacolo più grande ad oggi è la richiesta di circa 50 milioni di euro che chiede il Cagliari. I nerazzurri nelle scorse settimane hanno iniziato a testare il sentiero che porta in Sardegna per anticipare l’offerta della Roma. I giallorossi pare siano passati in pole position per il 22enne azzurro.