Inter-Shakhtar, Inzaghi gongola: “È un valore aggiunto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:22

Il tecnico nerazzurro non ha nascosto la sua soddisfazione al termine del match di Champions contro lo Shakhtar Donetsk

Missione compiuta. L’Inter fa il suo spezzando la maledizione Shakhtar grazie ad una doppietta di Edin Dzeko: ora per gli ottavi di finale potrebbe davvero essere questione di ore.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Shakhtar Donetsk, Marotta annuncia i rinnovi: “Sono ottimista”

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Edin Dzeko esultanza
Edin Dzeko © Getty Images

Con una mancata vittoria dello Sheriff Tiraspol contro il Real Madrid infatti – le squadre scendono in campo alle 21 – i nerazzurri potrebbero festeggiare il passaggio agli ottavi di finale con un turno d’anticipo.

Inter-Shakhtar, le parole di Simone Inzaghi dopo il match

Simone Inzaghi dà indicazioni
Simone Inzaghi © Getty Images

“Avevamo bisogno di questa vittoria. Dopo un primo tempo del genere, in cui avevamo creato tanto, si era creata tensione. Il gol di Dzeko è stata una liberazione”, ha esordito il tecnico ai microfoni di Sky Sport. “L’ho detto anche domenica, siamo in un buon momento, ma le insidie sono dietro l’angolo. Abbiamo vinto due partite fondamentali, quella di oggi la volevamo a tutti i costi, avanti così”.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Shakhtar 2-0: doppio Dzeko spiana la strada per gli ottavi

“Arrivare agli ottavi sarebbe un grande traguardo”, ha proseguito l’ex tecnico della Lazio. “Lo dissi il giorno della presentazione e ne avevo parlato con tutti in società. C’era questo obiettivo, ora aspettiamo, però con 10 punti solitamente si passa. Con tre vittoria di fila…Veniamo da un’altra vittoria sul Napoli, avevamo speso tante energie. All’Inter ho cercato di trasmettere delle idee, i ragazzi mi stanno seguendo, sono eccezionali. Giochiamo un bellissimo calcio, ci manca qualche punto, dobbiamo riprendercelo. Per me fare le scelte non è semplice, voglio portare dentro tutti”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, restyling in difesa: nuovo nome dalla Champions

Simone Inzaghi ha poi riservato una menzione particolare per Ivan Perisic, autore dell’assist per il secondo gol e non solo: “Penso stia facendo benissimo. L’ho affrontato per 4 anni di fila ed era sempre un problema. Appena sono arrivato ho pensato subito fosse una grande risorsa. Per noi è un valore aggiunto. Lui vorrebbe giocare sempre, ma facendo il quinto devo alternarlo. Deve continuare così”.