Juventus, ESCLUSIVO Birindelli: “Conte? Mi aspettavo un ritorno a Torino”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55

Con la Juventus dal 1997 al 2008, Alessandro Birindelli non si aspettava di vedere il suo amico Conte in nerazzurro. Questa la sua intervista in esclusiva ai microfoni di CalciomercatoWeb.it

Juventus Birindelli Conte
Alessandro Birindelli (Getty Images)

Il bianconero lo ha indossato dal 1997 al 2008, undici anni di successi, trionfi e rinascita. Alessandro Birindelli ha vinto tutto quello che c’era da vincere con la sua Juventus, rappresentando una delle tante pagine di storia del club piemontese. Uno che al fianco di Antonio Conte, Alessandro Del Piero e tanti altri campioni, ha alzato tre scudetti e svariate coppe. E che adesso sta continuando la propria carriera da allenatore, dopo alcune esperienze tra i vari settori giovanili della sua terra.

Leggi anche – Calciomercato Inter, futuro Chiesa: Pradé scioglie i dubbi

Juventus, ESCLUSIVO Birindelli: “Fa strano vedere Conte lì, ma sono felice per lui”

Antonio Conte Inter
Antonio Conte (Getty Images)

E sul duello Juventus-Inter, che sta animando il campionato italiano per la lotta Scudetto, Birindelli si è espresso in esclusiva ai microfoni di CalciomercatoWeb.It“Antonio (Conte ndr) è un amico, abbiamo condiviso tante vittorie insieme. Fa un po’ strano vederlo sulla panchina dell’Inter, dopo tanti anni con la maglia juventina. E’ stato uno degli artefici della creazione di questa nuova Juventus, ha riportato i bianconeri laddove dovrebbe sempre stare e ora, invece, sta combattendo dall’altro lato, con i nerazzurri. Sono felice per lui, al di là del tifo, perché la sua impronta si vede già e sta facendo cose importantissime”.

Leggi anche – Calciomercato Inter, sprint e accordo: Juve e Milan beffate

Conte e Sarri, Birindelli: “Mi aspettavo un ritorno di Antonio, ma presto si vedrà il gioco di Maurizio”

Calciomercato Juventus, clausola rescissoria Bruno Fernandes 100 milioni di euro: sponsor Cristiano Ronaldo
Maurizio Sarri @ Getty Images

“Ad essere onesto – continua Birindelli – mi aspettavo un ritorno alla Juventus da parte di Antonio. Dopo la partenza di Allegri, un Conte che tornava in bianconero sarebbe stato bello. Poi è andato all’Inter, e sono contento per lui. E’ diventato un top manager, ormai”. Intanto, l’ex bianconero è fiducioso sulla gestione di Maurizio Sarri: “So che attualmente il gioco ammirato al Napoli non è ancora visibile alla Juventus, ma per lui parlano i risultati. Sta facendo grandi cose con i bianconeri e presto anche il gioco arriverà di pari passo. Si è dovuto adattare un po’ alle nuove caratteristiche della rosa, ma conosce bene il materiale a disposizione e saprà sfruttarlo al meglio”.

A. M.

Potrebbe interessarti anche – Calciomercato Juventus, nuova pista per due esuberi: sul piatto 30 milioni

Potrebbe interessarti anche – Calciomercato Juventus, addio lontano per Dybala: via solo per…