Italia, Mancini meglio di Pozzo: nuovo record di vittorie consecutive

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47
Roberto Mancini Italia (Getty Images)
Roberto Mancini Italia (Getty Images)

Il successo in Bosnia vale un posto tra le teste di serie al prossimo Europeo, ma per l’Italia di Mancini costituisce anche un risultato storico. Il ct centra la decima vittoria consecutiva e scavalca Pozzo

L’azzurro della Nazionale continua a brillare. Il netto successo in Bosnia proietta Mancini nella storia perché è il decimo consecutivo e permette al tecnico di Iesi di battere il record di Pozzo, eroe nel doppio trionfo italiano ai Mondiali del ’34 e del ’38 e alle Olimpiadi del ’36. Nel 2019 l’Italia ha conquistato sempre i tre punti e se lunedì batterà l’Armenia  farebbe bottino pieno nel girone, 10 su 10. Il ko contro la Svezia che ha estromesso gli azzurri da Russia 2018 sembra un ricordo lontano. Con Mancini si è definitivamente voltato pagina. Del resto il ct era stato chiaro sin dalla conferenza di presentazione, quando parlò  di qualità e di cambio di mentalità, ora votata all’attacco. Il tutto condito dal lancio di tanti giovani.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI!

Leggi anche – Italia, i gioiellini di Mancini: Orsolini, Castrovilli e Cistana

Leggi anche – Italia, si abbassa l’età media: la linea verde di Mancini

Italia, Mancini tra giovani conferme e esordienti

Sandro Tonali Italia (Getty Images)

Sembra un paradosso visto il dominio della nostra Nazionale, ma Donnarumma è stato tra i migliori in Bosnia. Malgrado abbia solo 20 anni, il portiere del Milan pare un veterano, già 16 le presenze azzurre. Così come ormai è un punto fermo del centrocampo il 22enne Barella ieri due assist, alla sua undicesima firma in Nazionale. Tonali a 19 anni ha firmato la prima presenza da titolare, nel ruolo di vice Verratti. “E’ andato benissimo e ha personalità”, la sentenza di Mancini sul centrocampista del Brescia, ambito da diverse big. Due i debutti assoluti con la maglia azzurra, Castrovilli e Gollini, entrati negli ultimi minuti gara: il giusto premio all’ottimo inizio di stagione del giocatore viola e del portiere dell’Atalanta.

Leggi anche – Italia, operazione rilancio: ecco i giocatori che possono rigenerarsi

Q.G.