Roma, Fonseca in pole per la panchina: i possibili colpi dallo Shakhtar Donetsk

Paulo Fonseca sembra sempre più vicino alla panchina della Roma. Da Ismaily a Taison, ecco i possibili colpi dallo Shakhtar Donetsk

Roma Fonseca Ismaily Taison
Paulo Fonseca (Getty Images)

Sono giorni decisivi per la panchina della Roma. Come confermato da ‘Calciomercato.it’, quello di Paulo Fonseca è il nome al momento in pole per la successione di Claudio Ranieri. L’allenatore naturalizzato portoghese, che è in scadenza di contratto nel 2020, non dovrebbe avere problemi a liberarsi dallo Shakhtar Donetsk e potrebbe presto approdare sulla panchina giallorossa. Ma non solo. Da Ismaily a Taison, con l’eventuale arrivo di Fonseca potrebbero essere diversi gli obiettivi estivi dallo Shakhtar Donetsk.

Leggi anche -> Roma, dalla Serie B inglese l’erede di De Rossi: le ultime di CMWEB

Roma, da Ismaily a Taison: gli obiettivi dallo Shakhtar con Fonseca in panchina

In caso di approdo nella capitale, Fonseca potrebbe infatti chiedere alla dirigenza della Roma di provare ad acquistare alcuni dei suoi ‘fedelissimi’ allo Shakhtar. Uno di questi è il terzino brasiliano Ismaily, che è però in scadenza di contratto nel 2023 e valutato circa 18 milioni di euro dal club ucraino.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI!

Altro possibile nome richiesto dal tecnico portoghese potrebbe essere quello del capitano, Taison, ancora legato allo Shakhtar fino al 2021 e anche lui valutato intorno ai 20 milioni. Infine, la dirigenza giallorossa potrebbe fare un tentativo anche per Marcos Antonio, centrocampista emergente classe 2000 che potrebbe invece essere liberato per una cifra compresa tra i 5 e i 10 milioni.

E.P.