Roma, Cragno o Perin per il post Olsen: corsa a due per la porta giallorossa

La rivoluzione in casa Roma è appena iniziata: la decisione ufficiale per il nuovo portiere arriverà in tempi brevi

Cragno
Alessio Cragno (Getty Images)

Tutto cambia. Nella Capitale è iniziata una nuova rivoluzione con l’addio, ultimo in ordine di tempo, di capitan Daniele De Rossi. I cambiamenti ci saranno in ogni settore del campo per rinforzare la rosa del futuro in attesa dell’annuncio ufficiale del nuovo allenatore dopo la gestione del traghettatore Claudio Ranieri, chiamato per sostituire l’esonerato Eusebio Di Francesco. Sulla lista di sbarco, inoltre, ci sarebbe anche il portiere svedese, Robin Olsen, arrivato in estate con l’ex ds Monchi e pronto a salutare il club giallorosso dopo soltanto una stagione disastrosa per i numerosi errori compiuti. Tanti interventi a vuoto che alla fine gli sono valsi la panchina con l’esperto Antonio Mirante che lo ha sostituito alla grande con parate prodigiose e con un rigore parato a Genova all’ultimo secondo contro la formazione guidata da Cesare Prandelli.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Roma, futuro tra i pali: uno tra Cragno e Perin

Per il futuro della porta della Roma è corsa a due con Mattia Perin e Alessio Cragno pronti a diventare i numero uno della compagine giallorossa. Il primo non ha trovato tanto spazio finora con la casacca della Juventus restando ai margini, mentre il secondo è stato protagonista di una stagione indimenticabile con il Cagliari. Il portiere, originario di Latina, è valutato intorno ai 25 milioni di euro dalla compagine bianconera, mentre il costo del cartellino dell’estremo difensore di Fiesole si aggira intorno ai 20 milioni. Alla fine la spunterà uno dei due.

S.I.