Calciomercato Roma, retroscena Tonali: tentativo in estate dei giallorossi. Ecco l’offerta

Tonali
Sandro Tonali (Getty Images)

Spunta un retroscena di mercato riguardante Tonali. Il presidente del Brescia Cellino avrebbe rifiutato un’offerta della Roma, chiedendo in cambio Zaniolo

Si infiamma la corsa a Sandro Tonali, baby prodigio del calcio italiano. Il centrocampista del Brescia, fresco di convocazione in Nazionale maggiore, è destinato a far parlare di sé nei prossimi mesi, soprattutto in chiave calciomercato. Tutte le big di Serie A hanno già messo gli occhi sul giocatore e sono pronte a darsi battaglia per il classe 2000. Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha le idee piuttosto chiare e nel frattempo è spuntato un nuovo retroscena di mercato riguardante il giocatore.

Le ultime news di calciomercato: CLICCA QUI!

Calciomercato Roma, l’offerta estiva dei giallorossi per Tonali: il retroscena

La prima squadra a fare un tentativo per Tonali sarebbe stata la Roma di Monchi. In estate, il club giallorosso avrebbe infatti presentato un’offerta di poco superiore ai 10 milioni di euro per il 18enne. Secco no di Cellino, che avrebbe chiesto in cambio anche il cartellino di Nicolò Zaniolo. Alla richiesta del presidente del Brescia la società giallorossa si sarebbe però ritirata dalla trattativa, dichiarando incedibile l’ex Inter. Un nuovo assalto da parte di Monchi non è comunque da escludere.