Il bomber vuole 4 milioni | Lo scetticismo dei tifosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59

Sono iniziate le grandi manovre di mercato sul fronte degli attaccanti: la richiesta d’ingaggio di un obiettivo rossonero fa storcere la bocca ai tifosi

Il mercato degli attaccanti è più vivo che mai: capitanati da Dusan Vlahovic, la schiera dei giocatori sicuri partenti dai loro attuali club fa gola a diversi grandi club, disposti a corteggiare i loro obiettivi con ingaggi faraonici.

LEGGI ANCHE >>> CMWEB | La Juventus anticipa il Milan, colpo già a gennaio: le ultime

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Milan Alexandropoulos calciomercato
Paolo Maldini © Getty images

Tra questi c’è anche un centravanti italiano che, dopo aver rifiutato la proposta di rinnovo del suo club, avrebbe avanzato la sua candidatura per vestire la maglia rossonera. La stessa società di Via Aldo Rossi aveva già seguito con interesse l’attaccante nelle utlime due finestre di mercato. Senza però riuscire a concretizzare il colpo.

L’ingaggio di Belotti e lo scetticismo dei tifosi rossoneri sul bomber

Belotti Milan
Andrea Belotti © Getty Images

Andrea Belotti ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno. I tentativi del patron granata Cairo di trattenere il Gallo non sono andati a buon fine: l’azzurro lascerà il club a giugno o forse addirittura nella prossima finestra di mercato. La destinazione Milan è assolutamente gradita al bomber, che però ha avanzato una richiesta d’ingaggio che ha fatto storcere la bocca ai tifosi rossoneri.

LEGGI ANCHE >>> Assalto a Belotti in Serie A: addio sicuro, giovane in prestito

4 milioni annui. A tanto ammonterebbe la richiesta dell’entourage del Gallo per accasarsi a Milano. Le ultime prestazioni dell’attaccante – non ultima quella di venerdì sera contro la Svizzera – non giustificherebbero, per buona parte del pubblico di fede rossonera, tali pretese economiche. L’attaccante non è mai stato un giocatore da 25 gol a stagione: un sacrifico economico di tale portata non convince gli affezionati del Diavolo, più propensi a garantire magari un surplus di ingaggio ad uno come Franck Kessiè.