Assalto a Belotti in Serie A: addio sicuro, giovane in prestito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

Andrea Belotti potrebbe lasciare il Torino nei prossimi mesi: l’attaccante della Nazionale italiana è pronto per una nuova avventura

Futuro in bilico per Andrea Belotti. L’attaccante del Torino, in scadenza di contratto nel prossimo giugno, potrebbe dire addio a gennaio al club granata. Un cambio repentino di situazione per quanto riguarda il suo futuro.

Belotti fiorentina
Belotti fiorentina © Getty Images

Una situazione complicata per quanto riguarda il futuro dell’attaccante del Torino Andrea Belotti. Il centravanti della Nazionale italiana potrebbe dire addio a gennaio al club granata con un’idea suggestiva per i prossimi mesi. Con il possibile addio di Vlahovic, la Fiorentina lo avrebbe messo già nel mirino come erede dell’attaccante serbo. La sua stagione non è iniziata nel migliore dei modi: l’ex Palermo ha messo a segno soltanto un gol in tre partite fin qui disputate. Poi lo stop per infortunio.

LEGGI ANCHE>>> Conte spaventa l’Inter: due pupilli nerazzurri per il ritorno in panchina!

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Svolta in Serie A: rinnovo e doccia fredda per Inter e Milan

Calciomercato, Belotti come erede di Vlahovic

Il contratto del “Gallo” è in scadenza nel giugno 2022 e così potrebbe esserci una specie di indennizzo da parte del club viola oppure l’idea di un giovane in prestito come Maleh, che sta trovando poco spazio dopo l’exploit in Serie B con la maglia del Venezia. Tutto sarà più chiaro a partire dalle prossime settimane con lo stesso Belotti che è tornato in campo allo Stadio Maradona contro il Napoli dopo un lungo infortunio. Lo stesso centravanti vorrebbe soltanto il Milan per il salto di carriera ambito da tanto tempo ormai.

belotti fiore
belotti fiore © Getty Images

Il Torino potrebbe anche privarsi di lui a gennaio cercando così di recuperare qualcosa dal suo cartellino visto la scadenza a giugno del suo contratto.