Calciomercato Inter e Juventus, ‘sgarbo’ di Spalletti | Il Napoli prova lo scambio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:59

Calciomercato, Inter e Juventus fanno attenzione a Tagliafico: il Napoli di Spalletti pronto allo sgarbo con lo scambio

Nicolas Tagliafico (© Getty Images)

Ormai divenuto uno dei punti fissi dell’Ajax di Erik ten Hag e della Nazionale argentina, Nicolas Tagliafico è da anni nel mirino dei top club italiani. Soprattutto, in quello di Inter e Juventus che ne monitorano lo sviluppo e che ne vedono il perfetto rinforzo di qualità ed esperienza, a prezzi (relativamente) contenuti. L’argentino ha un contratto con i lancieri sino al 30 giugno 2023, ma da alcune stagioni lancia segnali al club olandese e ai propri estimatori di essere pronto (e voglioso) ad una nuova esperienza in Europa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ecco Allegri | Comunicato UFFICIALE

Un’esperienza che, adesso, potrebbe regalargli il Napoli di Luciano Spalletti (ormai prossimo ad essere formalizzato come allenatore degli azzurri), suo grande estimatore, che già in nerazzurro aveva provato a sedurre le prestazioni di Nicolas Tagliafico. D’altronde, la formazione partenopea ha disperato bisogno di rinforzi sulle fasce, dove nel reparto terzini scarseggia varietà e qualità: sulla sinistra, Mario Rui è reduce da un’annata deludente, mentre Ghoulam è alle prese con l’ennesimo infortunio della propria carriera.

Calciomercato Napoli, scambio per Tagliafico: l’ipotesi

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, sogno Pogba | Ci pensa Allegri: addio anche a Ronaldo!

Attenzione, dunque, a quelli che potrebbero essere i futuri scenari di mercato: il Napoli segue Tagliafico e guarda con interesse a ciò che succede in casa Ajax. Per tentare i lancieri, gli azzurri potrebbero mettere sul piatto il cartellino di Elif Elmas (valutato tra i 18 e i 20 milioni di euro, come quello di Tagliafico) e provare uno scambio alla pari. D’altronde, il talento macedone non è mai riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista con la maglia azzurra, sia con Ancelotti che con Gattuso. E il calciatore in primis potrebbe essere desideroso di una nuova esperienza dove rilanciarsi e affermarsi alla grande. Soprattutto in una realtà come quella olandese, da sempre abituata a lavorare e ad esaltare i giovani talenti.