Calciomercato Inter, da Petagna a Giroud: i nomi per l’attacco

L’Inter lavora sul mercato per far regalare a Conte giocatori di livello e soprattutto un attaccante, tra i tanti nomi ci sono Giroud e Petagna.Giroud calciomercato Milan

Olivier Giroud @ Getty ImagesL’Inter lavora sul mercato per far regalare a Conte giocatori di livello e soprattutto un attaccante, tra i tanti nomi ci sono Giroud e Petagna. I due calciatori sono infatti entrati nelle grazie di mister Conte che potrebbe puntare a loro per andare a rinforzare un reparto avanzato in cui mancano alternative ai due titolari Lukaku e Lautaro Martinez, anche in considerazione dell’infortunio di Sanchez e della giovane età di Salvatore Esposito. Quindi si lavora sul mercato, ma molto dipenderà soprattutto dal piazzamento nel raggruppamento di Champions dell’Inter, chiamata ora ad un vero e proprio miracolo.

Leggi anche —> Calciomercato Inter, casting per il vice-Lukaku: nome nuovo dalla Premier

Calciomercato Inter, Giroud internazionale, Petagna l’usato sicuro

Inutile dire che sia Giroud che Petagna rappresentano il tipico attaccante bravo a giocare di sponda e che favorisce l’inserimento degli esterni. Oltre naturalmente ad essere delle vere e proprie torri quando si crossa in area di rigore. Più difficile però arrivare all’attaccante ora di proprietà del Chelsea, visto che i Blues non lo cederanno per una cifra di poco valore. Più semplice sembra invece poter convincere la Spal che potrebbe cedere il calciatore per un’offerta adeguata, che sicuramente però non sarebbe la stessa che l’Inter dovrebbe investire per Giroud.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato CLICCA QUI!

Il francese però è in scadenza con il Chelsea, dettaglio non da poco. Di conseguenza è anche interesse degli inglesi monetizzare da un calciatore forte, e che ha sicuramente la sua corte: sia in Premier League che all’estero. Resta quindi una trattativa difficile, ma non impossibile per l’Inter che vuole accontentare Conte con acquisti di qualità e che vadano a rinforzare la rosa affinché si possano affrontare più competizioni contemporaneamente nell’arco di un campionato.