Roma, Dzeko scalpita: il bosniaco sogna un rientro lampo

Edi Dzeko da ieri è tornato in gruppo dopo l’intervento per la doppia frattura allo zigomo rimediata contro il Cagliari. Il bosniaco indossa una maschera protettiva e vorrebbe esserci contro la Sampdoria

Edin Dzeko Roma Getty Images
Edin Dzeko Roma Getty Images

L’impresa è al limite dell’impossibile, ma la speranza è l’ultima a morire. Solo 11 giorni fa l’intervento per ridurre la frattura allo zigomo, Dzeko farà di tutto per esserci in casa della Sampdoria dell’ex Ranieri. Ieri il bosniaco ha fatto solo la parte tattica, evitando contrasti, le speranze di vederlo in campo domenica sono poche, ma potrebbe comunque essere inserito nella lista dei convocati. Del resto il 33enne nato a Sarajevo è un leader della Roma e la sua presenza sarebbe già importante per caricare i compagni. Il meteo potrebbe dare una mano a Dzeko: A Genova è infatti previsto l’allerta meteo e il match potrebbe essere rinviato, probabilmente a gennaio. In ogni caso, il suo rientro avverrebbe sicuramente nella sfida casalinga con il Milan del 27 prossimo, più difficile vedere il centravanti giovedì prossimo all’Olimpico contro il Borussia Moenchengladbach. Nel frattempo si scalda Kalinic. 

Per tutte le ultime notizie di calciomercato CLICCA QUI!

Roma, Dzeko l’uomo sul quale fa affidamento Fonseca

La scorsa estate ad un passo dall’addio, l’attaccante alla fine ha scelto di restare ed è l’unico campione nella Roma sul quale Fonseca fa molto affidamento. In questa stagione Dzeko ha giocato 8 partite totali: sette in campionato, in cui ha sempre giocato titolare senza essere mai sostituto e 1 in Europa League, riposando nell’ultima contro il  Wolfsberg. Finora l’attaccante giallorosso ha messo a segno 5 reti, 4 in Serie A e 1 in Coppa.

Q.G.