Calciomercato Inter, Politano gioca poco con Conte: addio a gennaio?

Il talentuoso giocatore dell’Inter, Matteo Politano, ha svelato il suo leggero malcontento sotto la gestione Conte a causa di un ruolo non proprio congeniale alle sue caratteristiche

Politano addio
Getty Images

L’Inter dovrà fare i conti con il grave infortunio alla caviglia rimediato in Nazionale da Alexis Sanchez, ma non solo. Ai microfoni di DAZN è intervenuto anche il talentuoso giocatore nerazzurro, Matteo Politano, che ha svelato: “In confronto all’anno scorso, dove partivo sempre titolare, parto meno dall’inizio. Ma il nuovo sistema risalta meno le mie caratteristiche. Devo essere bravo a farmi trovare pronto quando il mister mi chiama”. Il ruolo di seconda punta non piace particolarmente all’ex Sassuolo, che così in estate è stato molto vicino alla cessione. La situazione potrebbe così ripetersi a gennaio con la società nerazzurra, impegnata anche sulla cessione definitiva di Gabigol, in prestito al Flamengo. L’obiettivo del club milanese sarebbe quello di accumulare un tesoretto utile poi ad investire nuovamente sul mercato.

Per tutte le ultime notizie di calciomercato CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, Politano elogia anche Conte

Nonostante i 238 minuti collezionati complessivamente in questa prima parte di stagione, senza aver trovato anche la via del gol, lo stesso Politano ha esaltato le qualità da leader di Antonio Conte: “E’ bravo a far sentire tutti importanti e allo stesso livello: dipende da noi se giochiamo. Con lui ho un bel rapporto, è diretto e ti dice le cose come stanno”. Con l’infortunio di Sanchez, che dovrà stare fermo fino a gennaio, potrebbero salire così le quotazioni del nerazzurro, pronto a mettere in mostra tutto il suo talento. E anche come seconda punta dal primo minuto.

 

S.I.