Juventus, Ronaldo infinito: il fuoriclasse portoghese diventa mister 700 gol

Cristiano Ronaldo aggiunge un altro anello prezioso alla sua preziosa collezione calcistica. La rete realizzata contro l’Ucraina è la numero 700 per il fuoriclasse della Juventus

Cristiano Ronaldo (Getty Images)
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Il Portogallo esce sconfitto dalla trasferta in Ucraina, ma Ronaldo aggiunge l’ennesima perla alla sua strepitosa carriera. Il gol su rigore è il suo 700mo in assoluto e che permette a Cr7 di diventare il miglior realizzatore tra coloro che sono ancora in attività. “Orgoglioso di aver segnato il 700mo gol della mia carriera. Vorrei condividere con tutti coloro che mi hanno aiutato a raggiungere questo obiettivo”, scrive il portoghese sul suo profilo Instagram. Alle spalle di Cristiano due altri fenomeni come Messi e Ibrahimovic, rispettivamente con 672 e 534 reti. Nella storia, invece, davanti al giocatore della Juventus ce ne sono cinque: in vetta Bican, austriaco naturalizzato cecoslovacco, 805 gol, i brasiliani Romario e Pelè , rispettivamente 772 e 767, poi l’ungherese Puskas, con 746 e il tedesco Gerd Muller, 735. Il prossimo obiettivo di Ronaldo è proprio quello di superare il record dell’ex campione del Bayern Monaco.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Juventus, Ronaldo macchina da gol in Nazionale e nei club

Leggi anche – Calciomercato Juventus, è un nuovo Dybala: segnali di rinnovo?

Il fuoriclasse bianconero da giovanissimo segna le prime 5 reti da professionista con lo Sporting di Lisbona. Successivamente con il Manchester United altre 118, quindi il top con il Real Madrid. Con la “camiseta blanca”, Ronaldo conquista tutto e segna ben 450 gol, entrando definitivamente tra i grandi della storia calcistica. Lo scorso anno lo sbarco in Italia, sponda Juventus, con cui finora ha timbrato 32 volte. Quella contro l’Ucraina è la 95ma realizzazione con la maglia del Portogallo per il fuoriclasse lusitano: nel mirino i 109 gol dell’iraniano Ali Daei, miglior marcatore di sempre con le Nazionali.

Q.G.