Milan, Pioli: ecco le prime tappe del nuovo tecnico rossonero

Stefano Pioli da due giorni è il nuovo tecnico del Milan, al posto dell’esonerato Marco Giampaolo. L’allenatore è chiamato a risalire una classifica deficitaria 

Stefano Pioli Milan (Getty Images)

I tifosi del Milan non hanno accolto Pioli nel migliore dei modi, palesando tutto il loro dissenso sui social. Il neo tecnico, nella conferenza stampa di presentazione, ha replicato così: “Tifosi, siete uno stimolo. Ci sarà da lavorare sulla testa dei giocatori e sulla disposizione in campo”. Insomma serve un’inversione di tendenza radicale rispetto a quanto fatto da Giampaolo, con cui i rossoneri in sette turni hanno ottenuto solo 9 punti, frutto di 3 vittoria e 4 sconfitte. Risultati a parte, il Milan deve trovare un’identità che gli permetta di essere continuo, l’ex allenatore ha cambiato spesso formazione. Altrimenti sarà molto difficile, se non impossibile, sperare nella qualificazione alla Champions League.

Leggi anche ——-> Calciomercato Milan, Ibrahimovic si candida: sogno rossonero

Milan, esami difficili per Pioli in quattro delle prossime sei giornate

Leggi anche – Calciomercato Milan, Ibrahimovic si candida: sogno rossonero

Per il nuovo tecnico l’esordio pare agevole, nel posticipo serale di domenica 20 ottobre contro il Lecce a San Siro. Sette giorni dopo, primo ostacolo duro, trasferta in casa della Roma. Poi due sfide casalinghe, contro Spal e Lazio, una delle squadre allenate in passato. Il 10 novembre, prima della sosta, l’ostacolo più duro per il Milan di Pioli: appuntamento con la Juventus allo Stadium. E dopo la pausa, il 23, al “Meazza” arriverà il Napoli.

Q.G.