Calciomercato Milan, Krunic oggetto misterioso: gli scenari per il futuro

Rade Krunic è stato uno degli acquisti estivi del Milan, ma è sceso in campo col contagocce: nelle prossime sessioni di calciomercato può già essere ceduto

Krunic
Rade Krunic (Getty Images)

Il Milan riparte, di nuovo, da Stefano Pioli. Sono bastate sette partite alla dirigenza rossonera per cambiare allenatore, con Giampaolo che ha collezionato solo tre vittorie e non ha mai convinto. La società ha sfruttato la sosta per ribaltare la situazione e dare qualche giorno al nuovo tecnico per presentarsi al meglio contro il Lecce alla ripresa. Tra le colpe imputate dal Milan a Giampaolo c’era anche l’ostracismo nei confronti dei nuovi acquisti.

Leggi anche —–> Calciomercato Milan, al vaglio la pista Ilicic: pro e contro di una possibile trattativa con l’Atalanta

Calciomercato Milan, Krunic desaparecido: il suo destino

Al Milan non è andato giù il fatto che Giampaolo, oltre ad aver perso già 4 partite su 7, abbia utilizzato pochissimo i giocatori arrivati in estate. Hernandez è stato forse l’unico a prendersi quasi subito il posto da titolare al rientro dall’infortunio, anche per lanciare definitivamente Leao l’allenatore – secondo la dirigenza – ci avrebbe messo troppo. Allo stesso modo altri due nuovi acquisti come Bennacer e Krunic sono stati impiegati pochissimo. Soprattutto il bosniaco, che ha collezionato appena 44 minuti.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI!

L’ex Empoli è un vero e proprio oggetto misterioso, che anche con Pioli sembra destinato a non avere spazio vista la concorrenza di giocatori come Calhanoglu, Paquetà e Bonaventura. A gennaio il Krunic potrebbe già salutare Milanello, magari in prestito. Per la Fiorentina può essere un nome affascinante, ideale per il gioco intenso di Montella che chiede qualche gol anche ai centrocampisti. O per il Torino, che in inverno cercherà rinforzi a centrocampo per dare supporto a Meité e Baselli. Difficile una partenza a titolo definitivo già a gennaio mentre in estate – se non dovessero cambiare le cose – potrebbe non essere da scartare.

F.I.