Italia, contro l’Armenia qualità a centrocampo e Belotti

L’Italia domani giocherà in casa dell’Armenia per la quinta sfida del girone di qualificazione agli Europei 2020. Ecco le scelte di Mancini

Andrea Belotti Italia (Getty Images)

L’Italia domani proverà a compiere un altro passo sulla strada verso Euro 2020. A punteggio pieno, gli azzurri saranno ospiti dell’Armenia per centrare il quinto successo in altrettante gare di qualificazione. Questa volta il Mancini, come centravanti dovrebbe affidarsi a Belotti, in vantaggio nel ballottaggio con Immobile. Complici anche le gare in Europa League, l’attaccante del Torino ha più benzina degli altri nelle gambe e ha dimostrato di essere in ottima forma in questo inizio di stagione, certificata dal gol all’esordio in campionato contro il Sassuolo. Con l’attuale ct, finora Belotti ha totalizzato 230 minuti, ma spalmati in 7 gare. Insomma uno dei più convocati, ma poche volte è stato schierato nell’undici titolare. Domani dovrebbe essere la sua ora.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Italia, in Armenia si profila un centrocampo con Sensi e Verratti

Leggi anche – Calciomercato Juventus, Mandzukic resta in uscita a gennaio: dove può andare

Il giocatore del Psg con Mancini sembra abbia finalmente trovato la sua giusta dimensione in azzurro, dopo diverse delusioni in passato, per le quali aveva ricevuto critiche. Il giocatore abruzzese pare inamovibile nello scacchiere del ct. Nell’Inter Sensi era stato preso come alternativa, invece ha scalato posizioni nelle gerarchie di Conte, risultando il migliore in campo nei primi due turni di campionato. L’ex Sassuolo si sente un regista ma grazie alla sua duttilità tattica può ricoprire altre posizioni nella zona nevralgica del campo. Domani in Armenia Sensi dovrebbe giocare al fianco dei due play, Verratti e Jorginho, scavalcando così il compagno di squadra Barella. In avanti, con Belotti centravanti, Chiesa e uno tra Bernardeschi ed El Shaarawy completeranno la linea. Davanti a Donnarumma difesa fatta: Romagnoli prende il posto dell’infortunato Chiellini al fianco di Bonucci, con Florenzi a destra e Emerson Palmieri dalla parte opposta.

Q.G.