Calciomercato Juventus, il Milan non riscatta Higuain?

Calciomercato Juventus, Higuain potrebbe tornare dal Milan a fine stagione

Calciomercato Juventus riscatto Higuain Milan Gazidis
Gonzalo Higuain @ Getty Images

Higuain è arrivato in prestito con diritto di riscatto in estate al Milan dalla Juve. La cifra fissata, 36 milioni di euro, è ritenuta eccessiva dai rossoneri

Una notizia clamorosa scuote il calciomercato. Del Milan e della Juventus. Secondo quanto sostiene il ‘Corriere dello Sport’, nell’edizione odierna, il club rossonero starebbe valutando l’idea di non riscattare Gonzalo Higuain a fine stagione. Il Pipita, 30 anni, è arrivato nella sessione di mercato estiva in rossonero da Torino in prestito oneroso (18 milioni di euro) con diritto di riscatto fissato a 36 milioni. Cifra, secondo il quotidiano sportivo, ritenuta eccessiva dai rossoneri che potrebbero lasciar scadere i termini entro i quali poter usufruire del diritto di riscatto. CLICCA QUI per le ultime notizie su Higuain, il Milan e la Juventus.

Calciomercato Juventus, il Milan non riscatta Higuain: la situazione

Uno scenario che avrebbe davvero dell’incredibile, visto che nel momento della chiusura dell’affare, si era arrivati ad una sorta di gentleman agreement tra le parti per evitare proprio questa situazione. Il Milan non aveva potuto inserire l’obbligo nell’accordo estivo a causa dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario, ma l’alto costo del prestito faceva presagire un riscatto certo al termine della stagione in corso. Questa indiscrezione, però, spiazza tutti e cambia le carte in tavola: il nuovo amministratore delegato, Ivan Gazidis, potrebbe fare questa mossa per poi ripresentarsi davanti ai dirigenti bianconeri e trattare l’acquisto del bomber argentino (che oggi si presenterà davanti alla Corte di Giustizia Federale per chiedere la riduzione della squalifica di due giornate, dopo l’espulsione proprio contro la Juve) a cifre inferiori. Sullo sfondo, resta molto vigilie il Chelsea, con Sarri pronto a fare carte false per tornare a lavorare con il Pipita.