Torino / Ventura: “L’Europa è un punto di partenza”

Ventura (Getty Images)
Ventura (Getty Images)

TORINO VENTURA: “L’EUROPA E’ UN PUNTO DI PARTENZA” / BRUGES –   Giampiero Ventura alla vigilia della sfida del Torino contro la formazione belga del Bruges, parla in conferenza stampa. “Per i valori individuali, per l’organizzazione di gioco, per la tradizione. Per noi è un test per verificare il lavoro fatto e quello da fare: l’Europa League non è un punto di arrivo, ma una base di partenza. Il Bruges è la squadra più forte del girone. Lo dico con rispetto nei confronti di tutte le altre ma questa per noi è la partita più difficile. Proprio per questo – ha continuato il tecnico granata – la partita è ancora più stimolante. Io emozionato per essere arrivato in Europa? No, sono gratificato. Il piacere è esserci arrivato con un gruppo di ragazzi davvero in gamba e con ciascuno di loro che probabilmente nemmeno pensava di farcela: abbiamo allestito una squadra giovane e per fare esperienza devi maturarla”. A parlare insieme al tecnico c’è anche Gillet rientrato dopo la squalifica: “Finalmente torno a giocare, è una botta di vita per me. Ringrazio la società e lo staff che non mi hanno mai lasciato solo in questi mesi. Ora sono pronto, ma logicamente serviranno delle partite per tornare al 100%. Il Brugge? Dobbiamo avere rispetto. Hanno tradizione e grandi qualità. Giocano in Europa da anni, mentre noi torniamo dopo 20 anni”.