Calciomercato Juventus e Napoli: voti e retroscena

calciomercato » calciomercato Juventus » Calciomercato Juventus e Napoli: voti e retroscena
martedì, 1st febbraio, 2011

Getty Images

CALCIOMERCATO JUVENTUS E NAPOLI VOTI E RETROSCENA/ MILANO – La sessione invernale di mercato si è chiusa ieri, ed è già tempo di tracciare i primi bilanci e di riportare qualche retroscena nelle trattative.

JUVENTUS 6 – Infortuni, cattiva vena di Amauri e brutti risultati hanno indotto la dirigenza bianconera ad operare soprattutto per il reparto avanzato. Dopo aver preso Toni, nella giornata di ieri è stato perfezionato l’arrivo in prestito di Matri. Nel frattempo, erano sfumati i sogni estivi Dzeko e Pazzini. In difesa, il cambio Legrottaglie-Barzagli non sembra portare alcun valore aggiunto, mentre si è rimasti colpevolmente fermi sulle fasce difensive.
RETROSCENA – Proprio a questo ruolo è legato il primo retroscena, con visite mediche già prenotate a Torino per Yuto Nagatomo, prima che la trattativa con l’Inter decollasse definitivamente. Alejandro Dominguez è stato per la seconda volta ad un passo dal vestirsi di bianconero. I contratti erano già firmati sulla scrivania, ma l’arrivo di Matri ha fatto saltare tutto. Prima di accettare il Parma, sembra che Amauri abbia rifiutato l’Hercules in uno scambio con Drenthe.

NAPOLI 7,5 – Quello azzurro è stato un mercato azzeccato e lungimirante. Gli acquisti di Ruiz e Mascara completano una rosa già competitiva che può ambire veramente a traguardi da sogno. Come se non bastasse, per l’estate Bigon ha già messo a segno il colpo Fernandez in difesa e si è portato molto avanti per Inler e Matavz
RETROSCENA – Prima di chiudere la trattativa per Ruiz Bigon aveva offerto 7 milioni di euro per Ogbonna. Lo scambio Blasi-Foggia è saltato nel momento in cui gli azzurri hanno deciso di accelerare per Mascara