Roma, De Rossi resta un rebus: centrocampo pronto alla rivoluzione, tutti i nomi

Alla fine della stagione manca poco, ma il futuro di De Rossi alla Roma è ancora incerto: in ogni caso, i giallorossi si preparano alla rivoluzione a centrocampo

Calciomercato Roma De Rossi Futuro
Daniele De Rossi (Getty Images)

Ancora tre partite, poi la Roma tirerà ufficialmente le somme di questo campionato. Allo stesso modo, Daniele De Rossi dovrà prendere una decisione fondamentale per il suo futuro: lasciare i giallorossi (addio al calcio o esperienza negli USA) o cominciare una nuova carriera da allenatore. Il capitano romanista è in scadenza a giugno, molto dipenderà dai prossimi mesi. Le tante incognite sono legate innanzitutto alle sue condizioni fisiche, che non gli hanno permesso di essere presente come avrebbe voluto. Poi il nuovo allenatore: con Conte il rinnovo sarebbe stato quasi scontato, ma ora sarà da valutare quello che sarà il rapporto, gli stimoli e le decisioni prese con chi si siederà sulla panchina giallorossa. Infine la qualificazione in Champions League: in caso di fallimento De Rossi potrebbe decidere di chiudere definitivamente un ciclo. Qualcosa di simile a quanto successo in casa Chievo con Pellissier.

Leggi anche —–> Roma, borsino allenatore: spuntano anche due suggestioni estere

Roma, grandi manovre a centrocampo: da Veretout a Barella, tutti i nomi

Di certo, a prescindere dal futuro di De Rossi, la Roma dovrà mettere mano pesantemente al centrocampo. A maggior ragione se il capitano in maglia 16 dovesse decidere di lasciare il calcio. Con Petrachi sempre più nuovo ds, tanti i giocatori che andrebbero verso la cessione, a partire da Nzonzi (che piace in Premier e in Ligue 1). Con il rischio di perdere anche Pellegrini e Zaniolo. In questo senso, però, i giallorossi non si farebbero trovare impreparati: a Trigoria piace Jordan Veretout, faro della Fiorentina che interessa anche al Milan. Può essere un nome decisamente buono per il prossimo calciomercato, così come lo sarebbe quello di Souliho Meité. Il francese classe ’94 è stato portato in Italia proprio da Petrachi. Per quanto riguarda i possibili affari col Torino (vedi anche Baselli) ci sarà da fare i conti con un Cairo pronto a fare la ‘guerra’ al suo ex dirigente.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Dalla Spagna hanno rilanciato il nome di Marcos Llorente del Real Madrid, talento che sta trovando poco spazio e già era stato trattato da Monchi. Se il classe ’95 può tornare d’attualità, dai pensieri di calciomercato della Roma mai se ne sono andati Nicolò Barella e Sandro Tonali. Due piste comunque molto difficili: il primo è valutato circa 45 milioni e l’Inter è avanti, il secondo ha tanti estimatori e Cellino non ha nessuna intenzione di mollarlo dopo la promozione in Serie A. Nei giorni scorsi si è parlato anche di una candidatura a sorpresa come Tiemoué Bakayoko, che non sarà riscattato dal Milan visti i rapporti ormai molto tesi tra le parti. Sullo sfondo, invece, troviamo i nomi di Obiang e Fernando.

F.I.