Calciomercato Milan, ritorno Ibrahimovic: le ultime. Spunta anche un retroscena

Calciomercato Milan, ritorno Ibrahimovic: il retroscena di Mirabelli

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

La dirigenza del Milan continua a lavorare per il ritorno in rossonero di Zlatan Ibrahimovic. Nel frattempo, l’ex direttore sportivo Mirabelli ha svelato un retroscena riguardante l’attaccante svedese

Giorni di attesa in casa Milan prima di conoscere il futuro di Zlatan Ibrahimovic. La dirigenza rossonera continua a lavorare sul possibile ritorno dell’attaccante svedese e starebbe tentando di sbloccare una situazione che presenta diversi ostacoli. Primo su tutti i Los Angeles Galaxy: il club losangelino non ha alcuna intenzione di privarsi della propria stella, tanto che, secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, vorrebbe blindare il giocatore aumentandogli l’ingaggio oltre gli 1,2 milioni di euro attuali. La volontà del 37enne sembra però ormai chiara: Ibra tornerebbe volentieri al Milan.

Le principali news di giornata: CLICCA QUI!

Calciomercato Milan, retroscena Mirabelli su Ibrahimovic

La soluzione migliore per convincere anche i Galaxy potrebbe dunque essere quella di un prestito di 6 mesi, operazione già effettuata in passato dai rossoneri con Beckham. Mino Raiola, agente del giocatore, ha già aperto diverse volte ad un possibile ritorno dello svedese ed è sempre in contatto con la dirigenza. Ulteriori sviluppi sono dunque attesi nei prossimi giorni. Nel frattempo, l’ex direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli ha rivelato ai microfoni di ‘Sportitalia’: “Scaldare il cuore dei tifosi con un grande campione che ha vestito la maglia rossonera è sbagliato. Lo offrirono anche a noi e dicemmo di no, perché il Milan aveva la necessità di acquistare giocatori per un nuovo ciclo. Ibrahimovic nonostante sia un grande campione a livello anagrafico non rientrava in quest’ottica”.