TORINO – E tanto tuonò che piovve. Alla fine si è finalmente concluso l’affare Motta, arrivato alla Juventus con la formula del prestito oneroso dall‘Udinese, che in un primo momento voleva provare ad intascare i proventi tutti subito. Il giocatore ha firmato un contratto quadriennale e si è già aggregato ai propri compagni, con solamente un giorno di ritardo. La Juve verserà all’Udinese 500.000 euro subito e il diritto di riscatto è fissato a 5 milioni.