Calciomercato Roma/ Juan su Luis Enrique, Bojan, Heinze, Totti

calciomercato » Calciomercato Roma » Calciomercato Roma/ Juan su Luis Enrique, Bojan, Heinze, Totti
lunedì, 18th luglio, 2011

Juan interviene su Ibrahimovic (Getty Images)

ROMA JUAN CONTENTI ED ENTUSIASTI DELLE NOVITA’/ Roma – “Fino ad ora siamo contenti ed entusiasti per questa sfida. Vogliamo fare bene, un calcio diverso, bello qui in Italia”. Il difensore della Roma, Juan, parla della squadra giallorossa del nuovo tecnico spagnolo Luis Enrique. “Parla molto con tutti, e’ giovane, ha voglia come noi, vogliamo fare bene. Gli allenamenti? Da fuori sembra piu’ facile ma sono faticosi”. Il brasiliano ha lavorato a parte. “Bisogna iniziare bene, avevo un dolore ed ho fatto un po’ di differenziato”. Il difensore pensa solo alla Roma. “Psg? Non voglio nemmeno pensarci, sono concentrato solo sulla Roma. Gli obiettivi sono sempre gli stessi, siamo calciatori di qualita’, vogliamo portare gioia e allegria e vogliamo vincere qualcosa. Una nuova filosofia di gioco? Il tecnico ha calciatori di qualita’ per fare questo gioco”, spiega Juan a Sky Sport24 che poi parla di nuovi arrivi e vecchi compagni. “Bojan? E’ giovane, ha vinto tanto in carriera con il Barcellona e spero voglia continuare a farlo. Heinze? Puo’ darci una mano, ha qualita’ ed esperienza, dove e’ stato ha vinto e se viene da noi puo’ fare bene. Il portiere? Ho rispetto per tutti anche per loro che sono qua. Decide la societa'”. Il brasiliano parla anche di Vucinic. “E’ un giocatore di grande qualita’ ed e’ normale che arrivino offerte per lui. Si sta impegnando come tutti gli altri. Totti? L’ho trovato bene come al solito. De Rossi e’ sereno pure lui, ha entusiasmo, un giocatore di tantissima qualita'”. Poi una battuta anche sull’ex compagno Mexes. “Fara’ effetto vederlo con la maglia del Milan. Ha fatto una scelta, il Milan e’ una grandissima squadra, gli auguro tutto di buono”. Juan ha infine parlato del suo Brasile, eliminato ai quarti della Coppa America. “Ieri hanno giocato benissimo, con tante occasioni da gol, hanno sbagliato tantissimo. E’ una squadra nuova, con calciatori giovani, costruita adesso. Speriamo che continuino a lavorare tantissimo perche’ per il Mondiale a casa dobbiamo fare bene”.

Fonte: Adnkronos