Lecce-Inter, Benitez commenta la gara

calciomercato » calciomercato Inter » Lecce-Inter, Benitez commenta la gara
giovedì, 11th novembre, 2010

LECCE INTER BENITEZ – Puntuale e preciso il comunicato stampa apparso su www.inter.it dove Benitez commenta la partita contro il Lecce le tappe di avvicinamento al derby. Ecco il testo integrale:

Commenta il pareggio per 1-1 ottenuto a Lecce Rafael Benitez, al quale viene per prima cosa chiesto cosa sia mancato, ancora una volta, sotto porta: “Abbiamo avuto tante occasioni ma purtroppo non abbiamo segnato per quanto avevamo creato, è vero. Speriamo che la fortuna che non abbiamo avuto finora possa invece accompagnarci in futuro. Oggi, comunque, abbiamo visto quale differenza possano fare giocatori come Stankovic o Milito quando sono in campo, con loro siamo sicuramente migliori, quando saremo al completo saremo migliori, anche se questo non vuol dire che i giovani non stiano facendo bene, stanno certo crescendo. Spero comunque che questo di stasera di Milito sia il primo gol di una lunga serie”.

All’allenatore nerazzurro viene quindi chiesto quanto si senta responsabile di questa mancanza di intensità e concretezza della squadra: “Tutti noi siamo responsabili, i giocatori in campo e noi fuori, tutti devono fare il massimo per migliorare. Il cambio di modulo? Settimana scorsa abbiamo giocato con il 4-4-2 e pareggiato in casa, non è una questione di modulo ma di intensità e anche sfortuna. Dobbiamo anche migliorare nel controllo della gara, quando per esempio siamo in vantaggio. E poi, come abbiamo già detto, dobbiamo creare di più e concretizzare di più. Se hai delle occasioni devi fare gol, se vai in vantaggio devi gestire meglio. La prova di Coutinho? Per i giovani non è semplice avere continuità, comunque ha fatto alcune cose bene”.

Benitez commenta poi l’esultanza in occasione del gol, quando è stata mostrata la maglia di Walter Samuel, cui Diego Milito ha dedicato la rete del momentaneo vantaggio: “Tutti noi volevamo vincere per Walter, lo faremo la prossima partita’. La prossima partita, già: quella contro il Milan: ‘Cercheremo di fare meglio nel derby, daremo il massimo, possiamo farlo: dipende da noi. E se vinciamo la classifica sarà diversa. Domenica mi aspetto di vedere un’Inter diversa, ci aspetta una grande partita. Tutti avranno il massimo delle motivazioni e daranno il massimo per la vittoria. Aspettatevi un’Inter con la mentalità giusta e con l’intensità giusta”.