Roma-Fiorentina/ Ranieri: “Totti mente superiore. Tre punte si può”

calciomercato » calciomercato Fiorentina » Roma-Fiorentina/ Ranieri: “Totti mente superiore. Tre punte si può”
martedì, 9th novembre, 2010

ROMA-FIORENTINA RANIERI/ ROMA – Alla vigilia della partita di domani sera contro la Fiorentina, l’allenatore della Roma Claudio Ranieri ha annunciato che deciderà solamente stasera se fare turnover o continuare a puntare sui giocatori che hanno dato il la alla risalita dei giallorossi. Ecco quanto evidenziato da Calciomercato.it:

RISALITA – “A Brescia la squadra si è ritrovata – ha detto Ranieri in conferenza stampa – eravamo ripartiti e ora dobbiamo continuare. E’ logico che poi quando cerchi di vincere e non vinci, perdi un pò di convinzione e autostima. Noi la stiamo ritrovando dopo la vittoria con la prima in classifica. Ma ora la dobbiamo dimenticare, domani c’è un’altra partita e stimiamo la Fiorentina” .

GRECO – Fra le note positive del derby c’è il giovane Greco che si erà messo in mostra con tanto di gol nella sfida con il Basilea. “Se Greco l’ho messo in due partite così importanti – ha spiegato l’allenatore giallorosso – vuol dire che ho fiducia in lui”.

FORMAZIONE – “Il mio dubbio è questo: battere il ferro finchè è caldo o fare turn over. Deciderò stasera. Tre attaccanti? Io non escludo nulla – ha detto Ranieri – I tre attaccanti possono esserci ma tutta la squadra deve saperli supportare”. Sul modulo nessuna certezza: “Rombo? Io devo fare pretattica. Però non bisogna essere ancorati ai sistemi”. Probabilmente vedremo Borriello-Vucinic: “Si, lo hanno già fatto”. Contro la Fiorentina tornerà Totti: “Lui deve fare ‘Il Totti‘. Ha una mente superiore. Poi al massimo gli si possono dare dei consigli”. Dubbi invece per Menez: “Ha questo problema dopo la botta di Basilea. E’ a disposizone però oggi si è allenato regolarmente”.

FIORENTINA – “Hanno giocatori importanti – ha detto il testaccino – hanno avuto infortuni e cambio di allenatore. Ma la Fiorentina è una squadra da vertice, anche se sta stendando. Arriva una squadra che vuole tornare alla classifica che merita”