Mondiale 2010, Brasile – Julio Cesar in lacrime “fra me e Felipe Melo un attimo di indecisione fatale”

calciomercato » News Calcio » Mondiale 2010, Brasile – Julio Cesar in lacrime “fra me e Felipe Melo un attimo di indecisione fatale”
venerdì, 2nd luglio, 2010

PORT ELIZABETH (Sudafrica) – Si  vedevano già il Finale, magari contro gli acerrimi nemici dell’Argentina. Invece il sogno del Brasile di vincere la sesta Coppa del Mondo si è infranto oggi pomeriggio a Port Elizabeth contro l’Olanda. Una sconfitta bruciante per i verdeoro, i grandi favoriti del torneo, la squadra del calcio-samba, dei Kakà e dei Robinho. Non ce  la fa a trattenere le lacrime Julio Cesar, che davanti alle telecamere di Tv Globo si è lasciato andare ad un pianto a dirotto. “E’ un risultato che nessuno si aspettava – ha detto l’interista mentre le lacrime gli rigavano il volto – ma purtroppo nel calcio succedono queste cose, e bisogna sforzarsi di pensare che il mondo non finisce qui. Eravamo molto fiduciosi, parlavamo sempre dei risultati ottenuti da questo gruppo in tre anni e mezzo e invece ecco com’è andata a finire…”. La delusione è così dura da digerire proprio perché i verdeoro ci credvano davvero: “Eravamo fiduciosi di conquistare l’hexa (il sesto titolo n.d.r.) – ha proseguito Julio Cesar – invece andiamo a casa e dobbiamo farlo a testa alto. Il loro primo gol? Fra me e Felipe Melo c’è stato un attimo d’indecisione fatale, abbiamo sbagliato ma anche questo nel calcio succede…”.