Sudafrica 2010, i fatti salienti fino ad ora per Gene Gnocchi

calciomercato » News Calcio » Sudafrica 2010, i fatti salienti fino ad ora per Gene Gnocchi
domenica, 27th giugno, 2010

MILANO – Mentre vi scrivo una squadra della protezione civile guidata da Bertolaso sta cercando di staccare la poltrona dal sedere di Abete. Abete non si schioda. Pare che ci sia un problema di ricambio generazionale come hanno confermato anche Andreotti, Pippo Baudo e i Pooh durante un convegno organizzato in occasione dei festeggiamenti per i cinquemila anni di Petrucci al Coni. Si è scoperto che Luciano Moggi è qui in Sudafrica: si è sottoposto ad una costosa operazione di chirurgia estetica, si è fatto gli occhi a mandorla e sta lavorando come direttore generale per la Corea del Sud. Ieri ha cercato di corrompere l’arbitro tedesco Stark regalandogli due camion di wurstel ma è stato arrestato e adesso il governo italiano sta pensando di chiedere l’estradizione, nominarlo ministro per l’organizzazione dei tramezzini durante le riunioni sul federalismo e permettergli così di invocare il legittimo impedimento. Intanto c’è stato il rientro degli azzurri a Fiumicino. Salvatore Bocchetti ha chiesto l’autografo ad un addetto dei bagagli. Purtroppo anche qui in Sudafrica sono arrivate le mozzarelle blu, Maradona ne ha mangiate 300, pensava di vederle blu solo lui per via del viagra, subito dopo gli si sono gonfiate le labbra e adesso conduce una trasmissione in Sudafrica col nome di Platinette.

Fonte: Gazzetta dello Sport