Inter-Napoli 3-2: i nerazzurri si portano a -4 dalla vetta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:26

Partita spettacolare al Meazza: il Napoli apre e chiude il tabellino del match, ma alla fine a sorridere è la squadra di Simone Inzaghi

Spettacolo doveva esserci, e spettacolo è stato. In un San Siro esaurito Inter e Napoli danno vita ad una gara intensa, ricca di colpi di scena. Alla fine a spuntarla è l’Inter grazie alle reti di Calhanoglu su rigore, Perisic e Lautaro Martinez. Per i partenopei a segno Fabiàn Ruiz e Dries Mertens. A nulla sono valsi gli assalti finali alla porta di Handanovic da parte degli uomini di Spalletti, costretti a rincorrere il doppio svantaggio dopo aver messo il naso avanti per primi.

LEGGI ANCHE >>> Assalto dello United: tentazione per l’Inter, scambio più cash

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Lautaro Martinez esulta
Lautaro Martinez © LaPresse

Il tabellino di Inter-Napoli 3-2

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella (30′ st Dimarco), Brozovic, Calhanoglu (17′ st Vidal), Perisic (43′ st Satriano);  Lautaro Martinez (30′ st Gagliardini), Correa (17′ st Dzeko)
A disposizione: Cordaz, Radu, Dumfries, Vecino, Kolarov, Sensi, D’Ambrosio.
Allenatore: Inzaghi

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano (30′ st Elmas), Osimhen (10′ st Petagna), Insigne (30′ st Mertens)
A disposizione: Meret, Marfella, Malcuit, Juan Jesus, Ghoulam, Lobotka.
Allenatore: Spalletti.

ARBITRO: Valeri di Roma

MARCATORI: 17′ pt Zielinski (N), 25′ pt Calhanoglu (I) su rigore, 44′ pt Perisic (I), 16′ st Lautaro Martinez (I), 33′ st Mertens (N)

NOTE: Ammoniti: Inzaghi (All.), Calhanoglu, Vidal, Handanovic, Dzeko (I), Osimehn, Koulibaly, Rrahmani (N). Recupero: 1′ pt, 8’st

La classifica aggiornata

Napoli 32, Milan 32, Inter 28, Atalanta 25, Lazio 21, Juventus 21, Fiorentina 21, Roma 19*, Bologna 18, Verona 16*, Empoli 16*, Sassuolo 15, Venezia 15, Torino 14*, Udinese 14, Sampdoria 12, Spezia 11, Genoa 9, Salernitana 7, Cagliari 7

*una partita in meno