Assalto a Dybala, l’interrogativo che sta frenando l’Inter

Dirigenza Juve ©LaPresse

Inter e Juventus preparano il rush finale di campionato. Intanto, le due società valutano le condizioni di Dybala

Le squadre di Serie A sono al lavoro per il rush finale. Si infiamma la lotta per il vertice, con Milan, Inter e Napoli racchiuse in soli tre punti. Insegue la Juventus, con l’Atalanta pronta a soffiarle il quarto posto. Le ultime dieci giornate saranno decisive anche per il rinnovo contrattuale di Paulo Dybala.

Dybala ©LaPresse

La ‘telenovela’ va avanti ormai da tempo. Prima il rinvio a causa dell’impossibilità di Antun, agente del giocatore, di assisterlo in Italia. Poi, l’ultimo e ennesimo posticipo dell’incontro tra la società e la Joya, che avrebbero dovuto sedersi ad un tavolo a metà settimana. L’impressione è quella che la dirigenza bianconera stia prendendo tempo, per valutare le condizioni dell’asso argentino.

Sono state molte infatti, le assenze per infortunio. La società puntava molto su Dybala, soprattutto da quando Cristiano Ronaldo ha lasciato la Continassa. Eppure, il numero 10 bianconero, ha segnato 12 reti in stagione, servendo anche 6 assist ai compagni. In totale, sono stati 1800 i minuti in campo, distribuiti in 27 presenze. Questo significa che mediamente è come se avesse giocato 21 partite, un bottino non proprio esaltante quando manca così poco alla fine del campionato. Secondo Tuttosport inoltre, non è soltanto la dirigenza juventina a interrogarsi sul futuro di Paulo Dybala.

Calciomercato, Juventus e Inter si interrogano sul futuro di Dybala

Dybala ©LaPresse

Le nubi imperversano sul futuro di Dybala. La Juventus ha deciso di rimandare nuovamente l’incontro per il rinnovo, alimentando i dubbi sulla sua permanenza in bianconero. L’argentino nel frattempo, potrebbe accordarsi con un’altra società, tenendo conto che il suo contratto è ormai prossimo alla scadenza di giugno 2022. L’impressione è quella che la Juventus si stia interrogando sulla tenuta fisica del giocatore, puntando a trovare un’intesa legata al raggiungimento di obiettivi personali e di squadra, più che economica.

Valutazioni che continueranno dalla sfida con il Villareal, il primo dei banchi di prova ai quali sarà sottoposto Dybala da qui a maggio. Lo stesso discorso anche per l’Inter, intenzionata ad esaminare la Joya nelle prossime partite, prima di sferrare l’eventuale assalto.

Articoli correlati