Comunicato UFFICIALE: salta l’iscrizione, campionato nel caos

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:50

La stagione 2023/24 inizierà ufficialmente tra un mese, ma nonostante ciò bisogna segnalare ancora dei problemi di un club per l’iscrizione al campionato.

Dopo la conclusione del campionato 2022/23, le varie squadre si stanno ritrovando in questi giorni per dare inizio alla pre-season per preparare al meglio la prossima stagione. Tuttavia, ovviamente, i club sono ancora in fase di allestimento, considerando che il mercato di questa sessione estiva sta entrando realmente nel vivo. 

Pallone Serie A prima di una gara
Una squadra non è riuscita ad iscriversi al campionato (LaPresse) calciomercatoweb.it

Il vero scontro di mercato di questi giorni del calcio italiano, di fatto, lo si sta avendo tra la Juve di Max Allegri e l’Inter di Simone Inzaghi. Le due squadre, acerrime rivali in tutto per e tutto, stanno dando luogo a vari ‘sgambetti’ in sede di calciomercato, considerando che la ‘Vecchia Signora’ sta per chiudere per Romelu Lukaku, mentre il team meneghino ha chiuso a sorpresa il colpo Juan Cuadrado

Ma, al netto delle varie indiscrezioni di calciomercato, in queste ultime ore sotto la luce dei riflettori c’è una notizia che riguarda la mancata iscrizione di una squadra ad un campionato. Nonostante la stagione regolare inizi ufficialmente tra un mesetto, infatti, ancora ci sono dei problemi nel compilare le varie leghe italiane. 

Serie D, la Viterbese annuncia la mancata iscrizione ed attacca il Sindaco: “Prendiamo atto della sua decisione personale”

Come comunicato dalla stessa Viterbese, tramite una nota ufficiale, è saltata l’iscrizione al campionato di Serie D. Ecco la spiegazione del club laziale: “Non ci siamo iscritti per una scelta politica del Sindaco. Abbiamo sperato fino all’ultimo che il primo cittadino sottoscrivesse il nulla osta per l’utilizzo dello stadio Rocchi. Prendiamo atto ‘della sua personale’ decisione di non darci il via libera per utilizzare l’impianto sportivo”. 

La ‘scomparsa’ della Viterbese, club dove è cresciuto anche Leonardo Bonucci, è sicuramente una brutta notizia per l’intero calcio italiano. La squadra laziale, con la mancata iscrizione al campionato di Serie D, ‘perderà’ infatti i suoi 300 tesserati nel proprio settore giovanile. 

Viterbese esulta
La Viterbese ha annunciato che si è iscritta al prossimo campionato di Serie D (LaPresse) calciomercatoweb.it

La Viterbese, quindi, saluta il calcio dopo aver disputato gli ultimi sette campionati di Serie C. Ma il club laziale non è l’unico a vivere questa situazione. In Serie B, infatti, ancora non si sa chi giocherà tra Reggina e Brescia il prossimo campionato cadetto. Il club calabrese, dopo essere stato escluso, ha fatto ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, lasciando così in stand-by anche la posizione delle ‘rondinelle’, retrocesse l’anno scorso sul campo dopo il play-out contro il Cosenza.