Brilla al Mondiale, Allegri all’assalto: colpo da 25 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:01

Potrebbe arrivare direttamente dal Qatar il nuovo obiettivo per la difesa bianconera: colpo possibile con almeno 25 milioni sul piatto

La kermesse mondiale, si sa, è sempre foriera di nuovi obiettivi di mercato per tutti i  club. Dalle grandi scoperte – i giocatori magari non ancora affermati che però brillano nella rassegna iridata – a quelli che si confermano ad alti livelli, c’è grande lavoro per gli osservatori e per i Direttori sportivi.

Massimiliano Allegri sorridente
Massimiliano Allegri © LaPresse

Ovviamente i grandi club italiani non si sottraggono a questa logica: c’è per esempio il nome di Cody Gapko che sta letteralmente mandando in tilt le agende dei dirigenti di mezza Europa: il ragazzo ha già una valutazione intorno ai 50 milioni. L’asta tra i top club europei è di fatto già partita. Poi ci sono altri profili, magri meno affascinanti a causa del loro ruolo, ma che comunque hanno destato l’attenzione di parecchie squadre. Tra questi, un difensore serbo classe 2001 ha ben figurato addirittura al cospetto della superpotenza Brasile.

Pavlovic nel mirino della Juve: prezzo già importante

Strahinja Pavlovic in azione
Strahinja Pavlovic © LaPresse

Arrivato nella scorsa estate al Salisburgo dal Monaco, Strahinja Pavlovic si è già affermato come uno dei migliori difensori della Bundesliga austriaca nelle relativamente poche gare fin qui disputate in stagione. Mancino, grande personalità e grande fisicità, il giocatore serbo semnra incarnare l’erede perfetto di un certo Giorgio Chiellini, anche per le sue caratteristiche di leadership. Pavlovic in pochi mesi ha già praticamente triplicato il suo valore di mercato: ora il suo cartellino vale più di 20 milioni.

Legato al club austriaco da un contratto lungo, fino al 2027, il giocatore slavo può già ambire al salto in una grande squadra. Dopo l’ottima prestazione contro la Nazionale verdeoro, gli osservatori hanno cerchiato in rosso il suo nome. A Massimiliano Allegri non è affatto sfuggito il valore del difensore, per il quale però servono almeno 25 milioni da destinare alle casse del Salisburgo.