Nuovo acquisto Juve già bocciato: “Preferisco un altro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:29

Il calciomercato della Juventus sotto la lente d’ingrandimento: arriva l’annuncio sul prossimo colpo bianconero

Saranno settimane di attesa quelle che attendono le società di Serie A che sono adesso in pausa per gli impegni delle Nazionali nel Mondiale in Qatar. La Juventus tornerà in campo il 4 gennaio, in casa della Cremonese, per provare a riprendere da dove ha lasciato: vincere e continuare a risalire la classifica.

Vicario Carnesecchi
Andrea Agnelli ©LaPresse

In tal senso la dirigenza della ‘Vecchia Signora’ sta già pianificando i prossimi colpo di calciomercato tra gennaio e giugno: arriva l’annuncio a riguardo di Emiliano Viviano.

Post Szczesny: l’annuncio dell’ex nerazzurro

Vicario Carnesecchi
Emiliano Viviano ©LaPresse

Il portiere del Karagumruk Emiliano Viviano è intervenuto ai microfoni di ‘Calciomercato.it’ in onda su Twitch ‘TvPlay’. L’ex estremo difensore di Fiorentina, Palermo e Sampdoria, ha parlato di Juventus ed in particolar modo di quello che sarà il nuovo numero uno bianconero. Con Szczesny in scadenza nel 2024 e verosimilmente destinato a lasciare spazio ad un nuovo portiere, Viviano si sbilancia sul successore del polacco. Due i nomi che si susseguono da tempo: Guglielmo Vicario e Marco Carnesecchi. “Generalmente, come portiere, mi piace di più Carnesecchi di Vicario. Però Vicario ha fatto due campionati mentre Carnesecchi in A ha fatto appena qualche partita”.

L’analisi di Viviano prosegue: “Non voglio sembrare irrispettoso, c’è da dire anche che Vicario l’anno scorso è stato il portiere con più parate in Europa, ma giocando in una maniera diversa da quella che c’è in club come Juventus e Roma. Cambia un pò il mondo, il tipo di gioco, lo stare sotto stress. Poi, se fossi in una di queste società, comunque prenderei Vicario che è bravo, ma mi piace di più Carnesecchi”.

Vicario Carnesecchi
Marco Carnesecchi ©LaPresse

Situazione dunque in divenire, con la Juventus che potrebbe quindi pianificare l’arrivo di un colpo di talento assoluto tra i pali.