“Alibi finiti”: Juve, è il momento della svolta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14

Il ko contro il Milan pesa molto sul momento già complesso in casa Juventus: ecco cosa può succedere adesso

Nonostante i recenti successi contro Bologna e Maccabi Haifa, la Juventus torna a perdere terreno dalla vetta. Il Milan si è imposto per 2-0 e adesso la vetta, in attesa che Napoli e Atalanta scendano in campo, è lontana ben 7 punti.

Juventus
Maurizio Arrivabene © LaPresse

In tal senso, la strategia dei vertici bianconeri è chiara in vista dei prossimi impegni, in particolar modo quello cruciale in Champions League: ecco cosa sta per accadere in casa Juventus.

Allegri è avvisato: “Sotto osservazione”

Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

Secondo quanto viene riportato da ‘La Stampa‘, la Juventus non andrà in ritiro anticipato dopo il ko in campionato contro il Milan, in vista della sfida in Israele decisiva per il prosieguo in Champions League della squadra di Allegri, contro il Maccabi Haifa. La dirigenza, però, in questi giorni si farà sentire su tecnico e squadra. La sensazione è infatti che ogni alibi si sia ormai consumato, per tutti, e una reazione è attesa nell’immediato per evitare stravolgimenti immediati.

A partire dalla guida tecnica. Maccabi Haifa, Torino, Empoli e Benfica: quattro ostacoli per scoprire le reali ambizioni della Juventus di Allegri da qui alla fine della stagione.

Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

Momento dunque molto delicato: il destino della Juventus e di Allegri verrà scritto già nelle prossime settimane.