Ibrahimovic ancora fermo ai box: la decisione clamorosa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:23

Zlatan Ibrahimovic starebbe pensando, anche, al ritiro dal calcio giocato: decisivo il mese di dicembre per il futuro dello svedese

Entro la fine del 2022 Zlatan Ibrahimovic deciderà cosa fare nei prossimi mesi: da un lato la possibilità di continuare a giocare, all’altro quella di appendere le scarpette al chiodo.

Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

Dopo l’infortunio rimediato nei mesi scorsi, Zlatan Ibrahimovic è al lavoro per tornare a disposizione del Milan di Stefano Pioli. Un percorso non semplice quello che deve affrontare l’attaccante svedese, finito sotto i ferri a fine maggio, con una tabella di marcia di sette, otto mesi per il rientro in campo.

Dunque, il mese di dicembre, sarà decisivo per il futuro di Zlatan Ibrahimovic: stando a quanto riferito da Alessandro Alciato a Prime Video prima del match di Champions League tra Chelsea Milan a Stamford Bridge, il giocatore ex Paris Saint Germain potrebbe anche prendere una decisione inaspettata.

Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

Infortunio Ibrahimovic, l’attaccante pensa al ritiro

Se l’attaccante classe ’81 dovesse rendersi conto di avere più difficoltà del previsto per tornare in campo, potrebbe decidere di ritirarsi dal calcio giocato. Recentemente, il centravanti svedese ha ribadito la voglia di giocare ancora: “Desidero continuare ad avere successo”, ma occhio a possibili cambi di programma.

Dopo essersi operato lo scorso 25 maggio, a metà luglio Zlatan Ibrahimovic ha firmato il rinnovo fino al 30 giugno 2023 con il Milan, anche se con un ingaggio ridotto rispetto al passato, ovvero da un milione di euro a stagione più eventuali bonus legati ai risultati di squadra e individuali.