“Ma come fai?”: Inzaghi nel mirino, la vittoria non basta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

L’Inter è tornata a respirare con due vittorie contro Torino e Viktoria Plzen, ma i segnali non sono tutti positivi: il motivo

Dzeko e Dumfries hanno regalato la prima vittoria nel girone Champions all’Inter, ma i segnali non sono tutti incoraggianti. Anche in campionato i nerazzurri hanno superato di misura il Torino nell’ultima sfida di Serie A grazie al gol nel finale di Brozovic.

inzaghi inter
inzaghi inter © LaPresse

Una vittoria importante per continuare il loro percorso anche in Champions League: ora ci sarà già la super sfida contro il Barcellona, che è caduto in casa del Bayern Monaco che si è portato a quota sei punti in classifica nel girone.

Una prestazione sufficiente da parte dei nerazzurri, ma i segnali non sono stati del tutto positivo come ha rivelato anche Nando Orsi, ex portiere ed attuale opinionista, che ha rivelato il suo pensiero ai microfoni di Radio Radio: “Come fai a rischiare di subire gol contro una squadra così inferiore tecnicamente e addirittura con un uomo in meno?”. Poi ha aggiunto nel dettaglio ciò che pensa: “In Italia abbiamo allenatori tatticamente molto preparati, ma c’è questo vizio di provare a gestire la partita congelando il gioco”.

Inter, Orsi richiama i nerazzurri

inter inzagh
inter inzagh © LaPresse

Lo stesso Nando Orsi ha rivelato anche altre indicazioni dopo la sfida di Champions League contro il Viktoria Plzen: “L’Inter ha vinto facendo il minimo sindacale. Ma in ottica qualificazione, il problema non è nemmeno il Barcellona prossimo avversario, ma l’Inter stessa. Non sappiamo che squadra si proporrà contro i blaugrana, occorrerebbe qualcosa di diverso”.

Maglia Inter

Prezzo Di Listino:
Nuova Da:
Out of Stock
acquista ora