Cristiano Ronaldo si arrende: a questa offerta non può dire di no

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29

Il fuoriclasse portoghese non è più a suo agio a Manchester ma scarseggiano le offerte, eccezion fatta per quelle fuori Europa

Il ritorno di Cristiano Ronaldo al Manchester United è stato memorabile soltanto per il calore che i tifosi gli hanno riservato sulla scia di quanto seminato e raccolto anni addietro, piuttosto che per quanto mostrato sul campo.

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Il fuoriclasse portoghese continua a faticare negli schemi di Ten Hag e l’idea di competere per la prima volta in Europa League non lo stimola affatto. Così, dopo aver tentato invano che qualche altro top club palesasse il proprio interesse nella ormai passata sessione estiva di mercato al fine di tornare in Champions, il centravanti stringerà ancora i denti fino alla prossima sessione di gennaio. Quello sarà il banco di prova definitivo: nel caso in cui la fase di stallo dovesse protrarsi senza sbocchi, il suo procuratore Jorge Mendes non perderà un attimo di tempo nell’accettare una nuova offerta multimilionaria di stampo arabo.

Calciomercato, Cristiano Ronaldo saluta l’Europa

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Stando agli ultimi aggiornamenti, infatti, i club di Al-Hilal e Al-Nassr continuano a monitorare la situazione e sarebbero tentati dall’alzare la posta in gioco a gennaio rispetto all’ultima offerta presentata qualche settimana fa da circa 250 milioni in due anni. La sensazione, scrivono gli inglesi di ‘sportbible.com’, è che questa volta il centravanti possa arrendersi per davvero e lasciare definitivamente il calcio europeo. Nulla da fare per Roma e Napoli, uniche italiane vicine al suo nome.