Inter, ‘sacrificio’ super possibile: Marotta spara altissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Il destino di un top player dell’Inter è in bilico. Marotta può sacrificarlo, ma solo per la giusta offerta

Gli ormai noti problemi finanziari dell’Inter potranno inficiare anche nel prossimo calciomercato estivo. La dirigenza rischia di dover attuare nuovamente qualche cessione indesiderata, così com’era accaduto con il duo Lukaku-Hakimi. Lautaro Martinez, però, non è l’unico sulla lista.

Barella, suggestione Barcellona
Giuseppe Marotta e Steven Zhang © LaPresse

Un altro top player richiestissimo e Nicolò Barella. Il talentuoso centrocampista azzurro è finito sul taccuino di diverse società, pronte a fare carte false per avere in rosa il classe ’97. Marotta ha intenzione di sparare altissimo per lui, date le circostanze tra rendimento, età ed esperienza già accumulata.

Uno dei club interessati è il Barcellona. I catalanti potrebbero pensare di inserire nell’affare un giocatore ormai estraneo al progetto, ossia Miralem Pjanic. Il bosniaco tornerà a giugno dal prestito al Besiktas e non disdegnerebbe certo un ritorno in Italia.

Scambio Barella-Pjanic: Marotta ha altre idee

Barella-Barcellona, Marotta vuole 70 milioni
Nicolò Barella © LaPresse

Sebbene Pjanic sia un pupillo di Marotta, l’idea di uno scambio a questi termini non fa impazzire l’ad nerazzurro. Se proprio Barella deve partire, c’è bisogno di un’offerta solo cash, senza contropartite tecniche.

La base di partenza è di 70 milioni di euro. Una cifra sicuramente altissima, ma che indirizza bene l’idea sui progetti dell’Inter. Barella nelle dinamiche interne è un papabile futuro capitano e la società non vuole privarsene. L’unico modo per vederlo lontano da Milano è presentare un’offerta irrinunciabile, sullo stile di quella fatta dal Chelsea per Lukaku.

La base da cui partire è stabilita. Ora bisognerà vedere come decideranno di muoversi il Barcellona e gli altri club interessati. La volontà di Marotta è palese: Barella è un patrimonio dell’Inter e come tale va tutelato. Un suo eventuale addio accadrà solamente a determinate condizioni.