Dybala in Serie A, la clamorosa suggestione per l’argentino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:49

Non solo Inter e Milan per Paulo Dybala. La suggestione in Serie A, con l’argentino sogno di tanti a parametro zero

È arrivato un altro importante passo falso per la Juventus di Massimiliano Allegri, salvata sabato all’ultimo respiro da Dusan Vlahovic.

Dybala in Serie A, la clamorosa suggestione per l'argentino
Paulo Dybala © LaPresse

I bianconeri non sono andati oltre l’1-1 tra le mura amiche dell’Allianz Stadium contro il Bologna, andando anche vicinissimi alla sconfitta interna. Un nuovo campanello d’allarme per Allegri nella corsa Champions e in vista della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Fiorentina. A far discutere, nel post partita di Juve-Bologna, è stata anche la sostituzione di Dybala, escluso da Allegri dopo il momentaneo vantaggio firmato da Arnautovic. Il numero 10 bianconero non è riuscito ad incidere e in sede di calciomercato tiene sempre banco il suo futuro. Il Milan e soprattutto l’Inter sono in prima fila per la firma a parametro zero, ma è da tenere d’occhio un’altra possibile suggestione in Serie A.

Calciomercato Juventus, la Roma sogna Dybala: tutti i dettagli

Dybala in Serie A, la clamorosa suggestione per l'argentino
Jose Mourinho © LaPresse

A causa delle elevate richieste economiche, Dybala resta un obiettivo piuttosto complicato per tutte le big di Serie A. Ad Inter e Milan non è però escluso che possa aggiungersi un’altra pretendente, ovvero la Roma di Josè Mourinho. I giallorossi, sulle ali dell’entusiasmo dopo la prova offerta col Bodo Glimt, sognano anche la Champions e inseguono proprio i bianconeri per il quarto posto. Un’impresa che cambierebbe anche il calciomercato estivo: i Friedkin hanno già dimostrato di poter investire sul mercato e, soprattutto in caso di Champions League, non è da escludere un possibile tentativo per l’argentino. Un colpo da 90 che accenderebbe ulteriormente l’entusiasmo della piazza dopo l’arrivo in panchina di Mourinho. Come già anticipato, però, il principale ostacolo è comunque rappresentato dall’alto ingaggio richiesto dal numero 10 della Juve. La Roma e i suoi tifosi, nel frattempo, possono sognare.