I dubbi del bomber accendono i sogni di Juventus e Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:44

Un attaccante già seguito da Juve e Milan prende tempo sulla possibile destinazione inglese: c’è ancora speranze per le due italiane

Tra i mille obiettivi individuati per rinforzare le rispettive rose della prossima stagione, Juventus e Milan hanno da tempo segnato in agenda il nome di un attaccante la cui cessione appare ogni giorno più probabile. Arrivato a parametro zero con grandi aspettative la scorsa estate, il giocatore ha deluso le attese. Finendo nella lista delle possibili partenze eccellenti.

Federico Cherubini e Maurizio Arrivabene
Federico Cherubini e Maurizio Arrivabene © LaPresse

A dire il vero l’olandese era stato già corteggiato dalla stessa Juve durante tutta la primavera scorsa, quando appariva chiaro – e alla fine così è stato – che non avrebbe rinnovato col suo club, liberandosi a zero dal 1 luglio. Il Barcellona, agli ordini dell’allora tecnico Ronald Koeman, non si lasciò sfuggire l’occasione. Tesserando il calciatore e mettendolo sotto contratto con un biennale. Oggi, senza ‘Rambo’ in panchina, l’attaccante non rientra più nei piani tecnici della società.

Depay-Newcastle, il giocatore frena: Juve e Milan sperano

Memphis Depay esultanza
Memphis Depay © LaPresse

Relegato in panchina e superato nelle gerarchie del tecnico Xavi da gente come Ferran Torres, Pierre-Emerick Aubameyang ed Adama Traoré – tutti arrivati a gennaio – nonchè dal redivivo Ousmane Dembelé, Memphis Depay è sostanzialmente finito nel dimenticatoio delle rotazioni offensive del Barça. Col contratto in scadenza nel 2023 il club blaugrana è consapevole di dover vendere il calciatore nella prossima sessione di mercato, se non vuole perderlo a zero. La ricchissima proprietà saudita del Newcastle, capitanata dal membro della famiglia reale Bin Salman, si è già fatta avanti col presidente Laporta per ottenere il cartellino del calciatore. Ci sarebbe però un intoppo: Depay sta prendendo tempo. Depay vuole vederci chiaro sugli obiettivi concreti, a breve-medio termine, del club inglese.

Già visto in Premier League durante l’arco di tempo 2015-17 con la maglia del Manchester United – esperienza fallimentare a dir poco – l’attaccante olandese nicchia. Fermo restando che l’interesse di Juve e Milan su di lui non è affatto scemato nel tempo – e che un possibile assalto al Barcellona dovrebbe soddisfare economicamente il club catalano – la pista si starebbe riaprendo. I due club italiani restano alla finestra in attesa di conoscere la prossima mossa dell’attaccante.