Affare Milan-Botman, incontro finale in vista: ecco cosa manca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:52

Il Milan prosegue le trattative per portare a conclusione l’affare Sven Botman dal Lille: ultimo incontro in vista, cosa manca per chiudere

Mal di gol per il Milan, oltre che una confermata difficoltà con le piccole. Questo il resoconto dell’amara sfida col Bologna, terminata sullo scialbo punteggio di 0-0. Nuova frenata dei rossoneri contro un avversario alla portata e adesso preoccupa anche i numeri della produzione a livello offensivo.

Milan Lille Botman
Maldini e Massara © LaPresse

Se la retroguardia continua a dimostrare un’elevata affidabilità (ieri quarto clean sheet consecutivo per Maignan), molto diversa è la situazione riguardante l’attacco. La squadra guidata da mister Pioli fatica tremendamente a trovare spunti in fase di ultimo passaggio e ad essere maggiormente precisa sotto porta. Cinquantasei le reti messe a segno in 31 partite dispuate, al pari del Verona per dire. Insomma, non proprio un rendimento da  scudetto di per sé, anche se le rivali di certo non sono da meno in questo senso. L’intenzione del club di Via Aldo Rossi, non a caso, è quella di intervenire con più investimenti di spessore la prossima estate. A gennaio è sbarcato a Milano il solo Lazetic, proprio per poter arrivare ai ‘pesci grossi’ durante la sessione di calciomercato che partirà ufficialmente il primo luglio. Uno, come noto, porta il nome di Sven Botman.

Calciomercato Milan, cosa manca per chiudere l’affare Botman

Milan Botman Lille
Botman © LaPresse

Il centrale olandese in forza al Lille è l’obiettivo principale del Milan per la difesa. Maldini e Massara proseguono da tempo la trattativa per portarlo alla corte di Pioli. Mesi fa il ‘Diavolo’ e il calciatore – che piace tanto pure al Newcastle – avevano trovato un accordo di massima per il trasferimento in rossonero. C’è la volontà reciproca, ribadita nell’incontro positivo andato in scena ad inizio febbraio, di unirsi. Botman, inoltre, potrebbe arrivare a guadagnare uno stipendio sui 3 milioni di euro (attualmente percepisce una cifra intorno ai 600-650mila euro).

Ma stando a quanto si apprende da ‘Calciomercato.it’, manca ancora l’intesa col Lille. I colloqui con i francesi vanno avanti, però al momento siamo in una fase di stand-by. Il Milan vorrebbe chiudere la questione il prima possibile, poiché più passa il tempo e più la concorrenza aumenterebbe. Si attende prossimamente l’incontro finale, che potrebbe portare alla fumata bianca con prezzo sui 30-35 milioni. Resta una sensazione di grande ottimismo.