Sgarbo di Ancelotti alle italiane | Resta al Real Madrid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09

Ancelotti prepara la la sfida con il Rayo Vallecano e intanto ‘coccola’ l’obiettivo di mercato di Roma e Milan

La seconda avventura di Carlo Ancelotti al Real Madrid è iniziata nel migliore dei modi. In Liga, ha ottenuto sette vittorie, tre pareggi e una sconfitta. I 24 punti permettono ai Blancos di restare in scia alla sorprendente Real Sociedad, in vetta a 25 punti (con una partita in più). Il Real è inoltre il miglior attacco del campionato con 26 reti all’attivo. In Champions invece, ‘Carletto’ ha trionfato in tre appuntamenti su quattro, trascinato da Benzema: l’unica sconfitta è stato il 2-1 subito dallo Sheriff Tiraspol al Bernabeu.

Leggi anche >>> Colpo Vlahovic, Juventus beffata: accordo dalla Premier

Benzema
Benzema © Getty Images

Il Real Madrid resta comunque primo nel girone dell’Inter e può potenzialmente scavalcare la Real Sociedad non appena recupererà il match con l’Athletic Bilbao, rinviato per il tardato rientro dei sudamericani dalle nazionali. Ancelotti può finalmente avere a disposizione Dani Ceballos, centrocampista tornato in estate dal prestito biennale all’Arsenal. Il centrale spagnolo ha il contratto in scadenza a giugno 2023 ed era finito nel mirino di due club di Serie A.

Per restare aggiornato e dire la tua su tutte le ultime news di calciomercato, le curiosità e non solo, seguici sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Ceballos
Dani Ceballos © Getty images

Real Madrid, Ancelotti punta su Ceballos: niente Roma o Milan

Dani Ceballos è un classe 1995. Nelle ultime due stagioni all‘Arsenal si è reso protagonista con 77 presenze, due reti e un assist. In estate si è infortunato durante le Olimpiadi e non ha ancora esordito nella nuova stagione. Roma e Milan avevano individuato in Ceballos il rinforzo per la sessione di calciomercato di gennaio. Le aspettative di Mourinho e Pioli sono state però spente da Carlo Ancelotti in conferenza stampa.

Leggi anche >>>Calciomercato Juventus, beffa targata Ancelotti: addio ai bianconeri

L’ex allenatore del Milan, ha elogiato lo spagnolo: “Lo seguo da quando gioca all’Arsenal e mi piace molto come giocatore – afferma ‘Re Carlo’ – sta rientrando da un infortunio importante e c’è ancora bisogno di tempo.”