Decisione presa: è pronto ad abbandonare il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29

Il Milan, in ansia per i tanti infortuni, è sempre attento a temi rigurdanti la sfera del calciomercato: addio in vista, decisione presa

Il Milan ha grande voglia di riscatto dopo il terzo ko consecutivo in Champions League. Ci si aspettava sicuramente un risultato diverso contro il Porto, ma la squadra non ha affrontato l’incontro nella maniera giusta e non sono riusciti a rompere la retroguardia dei padroni di casa, che di misura hanno acciuffato i tre punti.

Milan Brahim Diaz Real Madrid
Pioli © Getty Images

Ora servirà una reazione immediata in Serie A, in cui comunque i rossoneri continuano ad accumulare vittorie e superare i propri avversari anche in momenti di estrema difficoltà, come capitato contro il Verona a San Siro. A preoccupare la piazza, però, c’è la lunga lista di indisponibili che sta attanagliando il ‘Diavolo’ da un po’ di tempo a questa parte. Il tecnico Pioli non potrà contare su Kessie – fermo per una forte febbre – con il Bologna e dovrà attendere ancora per il recupero di Rebic dall’infortunio. Sarà costretto a rinunciare ancora, inoltre, a Theo Hernandez e Brahim Diaz, alle prese con il Covid. Il trequartista spagnolo, in particolare, si sta rivelando un elemento fondamentale nello scacchiere del mister, ma non arrivano notizie confortanti sul suo futuro in sede di calciomercato.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, firma in arrivo: niente da fare per Juve e Milan

Calciomercato Milan, addio Brahim Diaz: decisione presa

Milan Brahim Diaz Real Madrid
Brahim Diaz © Getty Images

L’inizio di stagione de gioiellino spagnolo, classe ’99, è andato anche oltre le aspettative. Ha siglato 4 gol e 2 assist in 9 partite tra campionato e Champions League. Un bottino niente male, che invoglia il Milan ad anticipare il riscatto dal Real Madrid previsto per giugno 2023. Il ‘Diavolo’, infatti, vorrebbe pagare già la prossima estate la somma pattuita nell’accordo, ossia 22 milioni di euro.

LEGGI ANCHE>>> Simeone pazzo di una stella del Milan: scambio per portarlo in Liga

Stando a quanto riferisce ‘Diariogol.com’, però, Ancelotti si sarebbe convinto a far rientrare alla base il trequartista. Piace molto al mister dei Blancos, che vorrebbe sfruttare anche il suo talento. Non a caso, Florentino Perez si era assicurato nella trattativa con i lombardi di esercitare il controriscatto, fissato a 27 milioni. Cifra non impossibile in quel di Madrid, con il Milan che rischia seriamente di perdere una delle sue pedine migliori in futuro.