Assalto Paratici con il tesoretto Kane: Juventus nei guai

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14

Fabio Paratici potrebbe tentare l’assalto in Serie A con l’incasso della cessione di Kane

Paratici calciomercato Juventus
Paratici ©Getty Images

In casa Tottenham rimane in bilico la situazione legata ad Harry Kane. L’attaccante inglese sembrava ormai certo del trasferimento in estate ma alla fine è rimasto agli Spurs anche se le sue intenzioni sembravano molto diverse. La possibilità che Kane lasci il Tottenham, però, è ancora viva e il direttore generale Fabio Paratici sta già studiando le strategie nell’eventualità in cui il bomber ex Leicester si trasferisca in estate. La valutazione di Kane è di circa 150 milioni di euro e la prima soluzione per sostituirlo potrebbe arrivare dalla Serie A. Il giocatore in questione è Dusan Vlahovic, uno dei centravanti più richiesti in giro per l’Europa e su cui ha messo gli occhi in maniera concreta anche la Juventus.

LEGGI ANCHE>>>Concorrenza spietata, Juventus nei guai: 60 milioni!

LEGGI ANCHE>>>Problema per Mourinho, infortunio in Nazionale: può saltare la Juventus

Juventus Paratici assalto a De Ligt
Matthijs de Ligt © Getty Images

Doppia beffa per la Juventus: Paratici punta Vlahovic e De Ligt per giugno

Con l’incasso di Harry Kane il Tottenham tenterebbe l’assalto a Dusan Vlahovic beffando di conseguenza la Juventus che non avrebbe le risorse per contrastare gli inglesi. L’ex ds bianconero, Paratici, però, vorrebbe anche provare a spingere forte per arrivare a Matthijs De Ligt in vista del prossimo mercato estivo. La Juve può contare sulla clausola di 150 milioni di euro che scatterà a luglio e che costringe i club interessati a presentare una super offerta. La società crede che l’olandese possa essere il futuro del club in quel ruolo e difficilmente mollerà la presa ma il pressing di Paratici potrebbe creare delle difficoltà e far vacillare lo stesso giocatore.

L'arciere di Belgrado: la t-shirt dedicata a Vlahovic

Prezzo Di Listino:
19,00 €
Nuova Da:
19,00 € In Stock
acquista ora