L’Inter torna sul talento del Real: assist da Ancelotti e svolta a giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59

Il futuro dell’Inter sul calciomercato potrebbe intrecciarsi ancora una volta con quello del Real Madrid. L’assist arriva direttamente da Carlo Ancelotti

Assist di Ancelotti all'Inter per il colpo dal Real
Ancelotti © Getty Images

L’Inter si appresta ad affrontare il Real Madrid in Champions League, con tutta l’intenzione di mostrare un livello di gioco importante anche nella massima competizione europea. La Beneamata, però, non si limita al campo. Gli scenari sul calciomercato potrebbero surriscaldarsi nei prossimi mesi e permettere un trasferimento tra i due club, ora impegnati in Champions League.

LEGGI ANCHE >>> Fuori dai piani del Real Madrid: opportunità a zero per Inter e Juventus

In particolare, nel Real milita quel Rodrygo che, in diverse occasioni, è stato accostato ai colori nerazzurri. Il trequartista brasiliano rientra nelle rotazioni di Carlo Ancelotti, ma da diversi mesi cerca un’affermazione da titolare che nella sua avventura in Spagna fa enorme fatica a trovare. La prossima estate, se le cose non dovessero cambiare, l’addio potrebbe essere inevitabile, per stessa volontà del calciatore, e l’Inter sarebbe una candidata forte per il suo futuro.

LEGGI ANCHE >>> Super colpo della Juventus: il compagno di Ronaldo con l’addio di de Ligt

Assist di Ancelotti all’Inter per Rodrygo del Real: gli scenari per il suo futuro

Assist di Ancelotti all'Inter per Rodrygo del Real: gli scenari per il suo futuro
Rodrygo e Vinicius © Getty Images

Rodrygo e l’Inter, abboccamenti che vanno avanti periodicamente da diverse stagioni, ma che nei prossimi mesi potrebbero trovare applicazione concreta. Il brasiliano piace ai nerazzurri e per caratteristiche tecniche e tattiche potrebbe inserirsi alla perfezione nel gioco di Simone Inzaghi. Rappresenta un profilo che nel 3-5-2 potrebbe collocarsi da mezzala, un po’ come Luis Alberto alla Lazio, ma anche nei due davanti, ruolo in cui il tecnico ha provato Stefano Sensi. Di certo, l’impiego a singhiozzo da parte di Ancelotti non dovrebbe indurre il calciatore all’addio già a gennaio. Il colpo, infatti, potrebbe essere effettuato da giugno 2022 in poi. La valutazione complessiva del trequartista è sui 35 milioni di euro.