Calciomercato, Raspadori fra l’Italia ed un futuro tutto da scrivere!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo, può essere l’uomo a sorpresa dell’Italia di Roberto Mancini all’Europeo: le ultime sul suo futuro in sede di calciomercato

Giacomo Raspadori (© Getty Images)

Molti tifosi italiani sono rimasti contenti della convocazione di Giacomo Raspadori da parte di Roberto Mancini, commissario tecnico degli azzurri. Il centravanti del Sassuolo, che si è messo principalmente in mostra nella seconda parte di stagione dopo l’infortunio di Ciccio Caputo, può essere l’uomo a sorpresa dell’Italia nella competizione. Non solo, anche il suo futuro in sede di calciomercato è caldissimo, con l’Inter in primis pronta allo scatto nel caso in cui Lautaro Martinez dovesse lasciare Milano.

In merito proprio all’esperienza in azzurro però, Massimo Maccarone, ex attaccante dell’Empoli e grande amico di Roberto De Zerbi, ha parlato così di Raspadori ai microfoni della ‘CMIT TV’ di ‘Calciomercato.it’: “Può essere una bella sorpresa, l’ho conosciuto di persona tre settimane fa, ha fatto grandissime cose negli ultimi sei mesi e poi è un ragazzo molto genuino, umile con una gran voglia di crescere e son convinto che farà bene anche con la Nazionale italiana“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, big via dal Real | Scambio due per uno!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, avanza Gabriel Jesus | Proposta clamorosa

Calciomercato Inter, occhi su Raspadori | I dettagli sul futuro

Giacomo Raspadori è un classe 2000. Il giovanissimo attaccante originario di Bentivoglio appartiene ad un’annata davvero dorata per i bomber del campionato italiano di Serie A, basti pensare ad esempio all’esplosione che ha avuto Dusan Vlahovic, suo coetaneo. Raspadori, di proprietà del Sassuolo, ha una valutazione che va dai 20 milioni di euro in su e, nell’ultima stagione, ha collezionato 27 gettoni in campionato mettendo a segno 6 reti e fornendo 3 assist ai suoi compagni di squadra.

lukaku inter lazio
lukaku inter lazio © Getty Images

Il classe 2000 ha un contratto fino al 2024 con il Sassuolo ed è una punta atipica vista la stazza non imponente, ma l’elevata rapidità soprattutto nei pressi dell’area di rigore avversaria. Le sue caratteristiche fisiche potrebbero renderlo complementare con Romelu Lukaku, alfiere dell’Inter di Simone Inzaghi e gigante della squadra.