Juventus-Napoli, De Luca: “Salvato Ronaldo dal contagio”. Poi l’attacco ad Agnelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, attacca la Juventus e non risparmia Agnelli: “Dovrebbe ringraziarci!”

Juventus Jordi Alba
Andrea Agnelli (Getty Images)

Nel suo ormai canonico appuntamento del venerdì pomeriggio, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto fare chiarezza sul caso Juventus-Napoli e non ha riservato parole dolci al presidente Agnelli: “Si sono basati su un protocollo che è un atto privato, che non conta niente dal punto di vista della legge e della sanità. La Juve, per bocca del suo presidente, ha fatto una dichiarazione imbarazzante. Hanno deciso di andare allo stadio a fare una dura competizione con i raccattapalle. Vorrei domandarmi: che cosa rimane, in questi atteggiamenti, dello spirito sportivo? Parliamo di sport, di valori, di lealtà, competizione onesta, rispetto per gli avversari… Come ci si può ridurre alla meschinità di pretendere di vincere un incontro con gli antagonisti messi in quarantena da un’ASL? Non siamo stati neanche ringraziati. Abbiamo evitato di contagiare Ronaldo… Se avessimo fatto il contrario, avremmo conquistato i titoli del ‘New York Times’, per la ‘gloria’ dell’Italia”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Serie A, suggestione Ozil! La big ci pensa

Calciomercato Inter, Conte non molla Kante | Nuovo assalto con lo scambio