Serie A, stabilite le nuove regole per i rinvii | La decisione della Lega

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:57

Dopo il rinvio di Genoa-Torino la Lega di Serie A ha stabilito le nuove regole per il rinvio delle gare.

Serie A protocollo
Serie A (Getty Images)

Genoa-Torino ha creato un precedente importante per questa stagione, che ancora non si era interrogata sulla possibilità di rinviare le gare a causa di importanti focolai all’interno di determinate squadre di Serie A. Per questo motivo la Lega ha deciso di stabilire una regola generale che porterà le squadre a trovare una soluzione nel caso in cui dovessero riscontrarsi eccessivi contagi nella rosa.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Genoa-Torino rinviata | Ufficiale la decisione della Lega

Serie A, stabilite le nuove regole per i rinvii

Coronavirus positivi
Il pallone della Serie A 2019/20 (Getty Images)

Ogni squadra avrà facoltà di chiedere, in caso di contagio di 10 o più giocatori, una sola volta a stagione il posticipo della partita. Nelle altre situazioni non potendo andare in campo subirà lo 0-3 a tavolino. La medesima norma si applicherà in Coppa Italia ma non nelle sfide di semifinale o finale. Inoltre è stata accettata la norma secondo la quale, su indicazione dell’Uefa, il numero minimo di giocatori per poter scendere in campo dovrà essere 13: 12 calciatori di movimento e 1 portiere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, dieci giocatori positivi | Partita rinviata